Abiti da sposa per spose basse, quali scegliere?

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

Gli abiti da sposa per donne basse devono avere, come caratteristica principale, quella di slanciare la figura. I modelli di abito da scegliere sono tanti, e anche i materiali sono fondamentali e strategici per non farci apparire ancora più piccoline! La linea che da preferire è di certo quella morbida e non troppo larga verso il fondo. Perfetto è il modello a trapezio, o A-line, che slancia  e assottiglia, grazie all’effetto ottico che riesce a creare. Il corpetto con la scollatura a cuore è da preferire perché, oltre a regalare centimetri lasciando il collo scoperto, dona grazia ed eleganza.

Anche il modello a sirena dona alle donne non molto alte, a patto però che la gonna non sia troppo ampia e il tessuto non fasci troppo il corpo se avete qualche chiletto in più.  I materiali da prediligere quelli morbidi, come la seta e lo chiffon, ed è bene non esagerare con il pizzo, che rischia di appesantire l’abito.  Anche gli accessori da sposa giocano un ruolo importante se volete apparire un po’ più alte il giorno del vostro matrimonio. Velette corte e un po’ retrò sono da preferire ai grandi e un po’ pomposi veli: rischiereste di tagliare e appesantire ancora di più la figura. I tacchi sono d’obbligo, a prescindere dall’altezza, ma se non siete abituate a camminare “sui trampoli” è il caso di preferire delle scarpe da sposa con un tacco più accettabile, per non sembrare goffe e sgraziate.

In generale, chi non ha dalla sua un’altezza da top model deve evitare tutto ciò che “taglia” a metà la figura: maniche e pantaloni a tre quarti e gonne al ginocchio sono da abolire, così come gioielli e accessori troppo ingombranti: l’effetto che otterreste sarebbe esattamente l’opposto. Da bandire anche l’abito con lo strascico esageratamente lungo, molto scenografico ma poco adatto ad una sposa piccolina!

 

Potrebbe interessarti anche