19 febbraio 2014 |

Bomboniere alimentari [FOTO]

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

Le bomboniere sono uno degli elementi più belli di ogni ricevimento, eppure più messi in discussione. “La facciamo o non la facciamo?” “E se la facciamo che cosa scegliamo?”.

In tempi di crisi, inoltre, la tendenza è quella di optare per oggetti poco costosi e più necessari.

Grande attenzione per le bomboniere solidali, per esempio, ma anche per quelle alimentari ritenute più necessarie e meno superflue.
Una delle caratteristiche più positive delle bomboniere alimentari e gastronomiche, inoltre, è che si possono confezionare con il fai da te scegliendo l’alimento che più si addice alle proprie tasche e gusti.

Ma vediamo quali cibi scegliere per la creazione di bomboniere alimentari e con quale criterio:

Tra le più deliziose in assoluto ci sono quelle dolci: macarons, biscotti e cioccolato fanno davvero gola e si addicono soprattutto al ricevimento di matrimonio.

Le confetture, invece, sono ideali per Comunione, Cresima e Battesimo. Idem per il miele, che va bene anche per la laurea.

Tè e caffè sono adatte per ogni occasione così come, in generale, le spezie che fanno decisamente molta scena.

La confezione e il fai da te

Ovviamente, la bomboniera non consiste solo nel contenuto ma anche e soprattutto nel tipo di confezione del prodotto. Quest’ultimo deve essere in ogni caso di ottima qualità. Una buona scelta del prodotto, magari avallata da una certificazione di ottima qualità, e il contenitore ideale faranno della bomboniera alimentare un oggetto davvero amato dagli invitati.

Ottime le scatoline di plexiglass, i vasetti mignon o delle ampolle di varie forme.

Infine, per la scelta, il confezionamento e le idee più stravaganti, lasciatevi ispirare dalla nostra bellissima fotogallery!

Potrebbe interessarti anche