15 maggio 2018 |

Dalla tv all’altare: la prima collezione sposa di Sarah Jessica Parker

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità
SJP

La memorabile Carrie Bradshaw di Sex&The City si dà alla moda bridal: Sarah Jessica Parker lancia la prima collezione sposa, disegnando una decina di abiti che renderanno felici le spose più glamour.

Moderni, creativi e originali, gli abiti da sposa di Sarah Jessica Parker saranno racchiusi all’interno di una mini collezione sposa e sono perfetti per il giorno del “sì”.


L’attrice non è alla sua prima esperienza con il mondo fashion, visto che da anni ha messo piede nella moda da star, disegnando diverse collezioni e collaborando con numerosi brand affermati.
Una griffe di calzature che oggi può essere acquistata anche nel negozio pop-up di New York al 6 West 52nd Street, gioielli preziosi con diamanti,  una capsule di Little Black Dress, un profumo e una collaborazione con Gap per una linea bimbi sono solo alcune delle precedenti esperienze che l’hanno vista protagonista nel settore.

Non dimentichiamo, poi, la sua apparizione sul grande schermo nel voluminoso abito da sposa disegnato da Vivienne Westwood per il tentativo di matrimonio con “Mister Big” che ha fatto sognare tantissime donne…

Poteva forse non arrivare una collezione di abiti da sposa firmata Sarah Jessica Parker? Il progetto nasce dalla collaborazione con il retail Gilt e, secondo le anticipazioni, si tratterà di dieci vestiti accompagnati da quindici modelli di calzature, creati dal suo brand di scarpe in esclusiva per l’occasione.

Dobbiamo prepararci ad abiti anticonvenzionali e contemporanei, arricchita da un pizzico di eccentricità: la SJP Bridal Collection non sarà esclusivamente total white e tra le proposte ci saranno anche delle tute.

L’idea, infatti, è di poter indossare gli abiti anche al di fuori della tradizionale cerimonia, utilizzandoli anche per altre occasioni importanti e formali. Largo spazio a lunghezze long e midi, simil tubini, body moderni, abiti svasati, tute, fiocchi, ricami, piume e cristalli, declinati su rosa confetto, nero, azzurro serenity e rosso.

I vestiti sono stati prodotti a New York e realizzati con tessuti di qualità provenienti da Italia, Spagna e Francia. Per quanto riguarda i prezzi, invece, le creazioni dovrebbero andare dai 295 ai 2.395 dollari.

«Collaborare con Gilt nella mia prima linea di di prêt-à-porter da sposa è stata un’opportunità che non potevo perdere […] È stato piuttosto divertente giocare con colori, tessuti e dettagli per creare pezzi unici per tutti i tipi di spose» ha dichiarato l’attrice americana.

Leggi anche:

Potrebbe interessarti anche