19 Maggio 2016 |

Borsa da sposa: come e quando indossarla

di Elisa Malizia

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

Matrimonio, moda sposa: quando e come indossare la borsa da sposa e quale scegliere per essere perfetta il giorno delle nozze. La borsa da sposa è poco usata perché non sempre si sa quando indossarla e come: ecco qualche consiglio pratico per non sbagliare.

Anche la sposa, a volte, ha bisogno di portare con sé una borsetta oppure trova che inserirla nell’abbigliamento di nozze sia un tocco originale e di gusto. La borsa da sposa ha sicuramente i suoi vantaggi ma va scelta con attenzione, per non incappare in note stonate in un giorno in cui tutte vorremmo essere perfette. I modelli di borse per la sposa sono fondamentalmente due: la pochette e la clutch. Le misure delle borse, infatti, devono essere contenute, non dare troppo nell’occhio ed essere facilmente “gestibili” dalla sposa, tra abito e bouquet e magari anche il velo!

Scelto il modello, piccolo e essenziale, si passerà alla scelta del tessuto e del pattern. Il tessuto dovrà riprendere quello dei dettagli del vestito o del vestito stesso. Esistono clutch e pochette in raso, con dettagli in tulle o pizzo, ma anche più particolari, con frange e nuvole di tessuto che ricordano gattini bianchi. Belle anche le applicazioni gioiello, con cristalli trasparenti o colorati. Tutto dipende dallo stile del vostro matrimonio: se avete scelto qualcosa di minimale e rigoroso, allora niente dettagli troppo azzardati, se avete optato per un matrimonio più spontaneo, allora andrà bene anche la pochette vintage con grange bianche effetto pelo.

Il colore della borsa da sposa, solitamente, richiama quello dell’abito, ma non è necessario. Se il vostro abito è bianco, con dettagli colorati (la cintura, delle cuciture particolari, i guanti, eccetera) allora potete scegliere una minibag che richiami quel dettaglio. Se volete seguire un colore trend moda 2016 allora lasciatevi ammaliare dal Rosa Quarzo di Pantone, una tonalità davvero unica!  Meglio scegliere modelli con tracolla, sicuramente più pratico, ma se non lo amate allora optate per una clutch con manico, per poterla portare senza problemi. Tra le borse proposte 2016 delle grandi maison, come Dior, le pochette e le clutch non mancano di certo: tra quelle potrebbe esserci il modello adatto alle vostre nozze.

[prodotti_amazon]
[amazon] Borsa da Sposa in Raso [/amazon]
[amazon] Borsa da Sposa in Satin [/amazon]
[amazon] Borsa da Sposa in Pizzo [/amazon]
[/prodotti_amazon]

Ma quando si indossa la borsa da sposa? Mai in chiesa, questo è ovvio. La borsa preziosa può sostituire il bouquet durante la cerimonia civile e può essere indossata durante il ricevimento, specialmente se la sposa si cambierà d’abito e ne indosserà uno elegante e da sera. Se la sposa vuole tenere l’abito della cerimonia, la pochette o la clutch andranno usate comunque durante il ricevimento se avete optato per una cerimonia religiosa. Se, al contrario, gli sposi si uniranno in matrimonio civilmente in contesti più particolari, come un giardino o una spiaggia, la sposa può tenere la borsa, ma l’importante è che non la limiti nei movimenti e non sembri un corpo estraneo. La sposa, infatti, ha spesso molti accessori (velo, diadema, gioielli, bouquet) e la regola numero uno della moda recita: prima di uscire di casa, togli un accessorio! Se nel complesso la borsa appare un surplus, lasciatela tranquillamente per il ricevimento.