22 Agosto 2021 |

Cameron Diaz: “Certe madri sono delle eroine”

di Alice Marchese

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità
  • Cameron Diaz durante un nuovo episodio del talk show di Kevin Hart “Hart to Heart” ha parlato del suo essere madre
  • La figlia, Raddix, è nata a gennaio 2020 dalla relazione con il musicista Benji Madden.
  • Le parole di Cameron Diaz

“Ai miei occhi queste madri sono vere e proprie eroine, non ho idea di come riescano a sopportare la stanchezza”. A dirlo è Cameron Diaz durante un nuovo episodio del talk show di Kevin Hart “Hart to Heart”. Un’affermazione che esprime sostegno, solidarietà e stima nei confronti di tutte quelle mamme che tirano su i propri figli senza nessun tipo di aiuto.

Cameron Diaz parla delle mamme eroine

In questo appuntamento, l’attrice si è raccontata e si è focalizzata sulla sua vita da mamma. La figlia, Raddix, è nata a gennaio 2020 dalla relazione con il musicista Benji Madden. Essere madri è una sfida, un dono bellissimo, ma a volte può risultare difficile. La Diaz ha espresso una fortissima ammirazione per le madri che, diversamente da lei, crescono i propri figli senza aiuti esterni.

Cameron Diaz compirà 49 anni il 30 agosto

«Ai miei occhi queste madri sono vere e proprie eroine, non ho idea di come riescano a sopportare il carico di stanchezza che conosco così bene», ha commentato Diaz, che compirà 49 anni il prossimo 30 agosto e che ha avuto la sua prima figlia quando pensava fosse ormai impossibile restare incinta. Era il suo desiderio più grande e nonostante fosse speranzosa, non avrebbe mai immaginato che sarebbe stato possibile.

Lo riporta Vanity Fair. “Capisco perfettamente quando una di queste madri chiude il proprio figlio fuori casa per avere 10 minuti solo e soltanto per sé. Tutto è incentrato sui bisogni di Raddix. Io mi occupo di cucinare tutti i suoi pasti e la sveglio, mentre è mio marito a metterla a letto. Siamo una squadra. E in tutto ciò abbiamo degli aiuti. Non so davvero capacitarmi di come facciano le madri che devono fare tutto da sole. Il mio cuore va a loro”.