23 Giugno 2012 |

Rimedi contro le zanzare in gravidanza? Scopri gli anti zanzare naturali più efficaci

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

L’estate è ormai arrivata e molte donne la vivranno con il pancione, magari per la prima volta. I piccoli accorgimenti di sempre sono ancora più importanti durante i nove mesi di gestazione, come bere molta acqua e mangiare frutta e verdura, seguire quindi un buon regime alimentare in gravidanza ma un problema è spesso rappresentato dalle zanzare.


Se, infatti, normalmente è possibile proteggersi dalle punture di questi insetti con creme o spray repellenti antizanzare, durante la gravidanza è bene fare attenzione a cosa usiamo sulla pelle. Molti di questi prodotti potrebbero contenere sostanze dannose per il bambino ed è bene dunque rivolgere l’attenzione ai rimedi naturali. Gli oli essenziali sono da preferire perché, oltre ad avere un odore gradevole, rendono la pelle morbida e non sono in alcun modo dannosi. Le essenze più efficaci contro le zanzare sono la citronella, il geranio e l’eucalipto.

Anche un semplice vaso di gerani sul balcone, posto accanto la finestra della camera da letto, aiuta a tenere le zanzare a debita distanza dal nostro riposo e dalla nostra pelle. Potete creare voi stesse un olio repellente antizanzare, mescolando insieme 3,5 grammi di citronella, la stessa quantità di eucalipto e 2,5 grammi di essenza di geranio. Potete amalgamare il tutto con un olio alle mandorle dolci. Anche le essenze di menta, di melissa e di eugenia risultano avere un buon effetto contro le punture di zanzara.

Tutti queste sostanze sono al 100% naturali ma, come sempre, è bene chiedere al proprio medico, specialmente se solitamente si è allergiche a qualche sostanza. Inoltre, è buona norma non applicare lozioni (naturali o meno) su abrasioni e pelle irritata.

Potrebbe interessarti anche