07 Gennaio 2011 |

Dentizione neonati: come alleviare il dolore?

di francesca

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità
Dentini neonato

Benchè in alcuni casi passi quasi inosservata, la dentizione nei neonati può causare un’ampia gamma di fastidi, con effetti soggettivi nei vari bambini:

  • localmente, dal semplice prurito a un vero e proprio mal di denti (o meglio, di gengive);
  • la salivazione si fa abbondante e la pelle del viso si arrossa e si irrita;
  • frequentemente il sonno notturno appare disturbato: i risvegli si intensificano e il bambino é più irrequieto;
  • perdita dell’appetito;
  • disturbi di tipo intestinale;
  • maggiore facilità dei bambini ad ammalarsi;
  • febbri apparentemente asintomatiche.

Per risolvere il problema del fastidio causato dallo spuntare dei denti nei neonati, i possibili rimedi sono molteplici.

[prodotti_amazon]
[amazon] Anello da Dentizione [/amazon]
[amazon] Philips Avent Massaggiagengive Animale [/amazon]
[amazon] Set Educazione Dentale Bambini [/amazon]
[/prodotti_amazon]

Rimedi popolari e casalinghi

  • Collana d’ambra: é usanza piuttosto diffusa metterla al collo dei neonati. L’ambra é una resina fossile a cui si attribuisce la proprietà di “assorbire il dolore”. Non mi risulta che esista un supporto scientifico a tale pratica ma, se volete tentare, non sottovalutate i rischi e scegliete una collana non troppo stretta, ma nemmeno abbastanza larga da poter rimanere impigliata. Se é ben fatta, inoltre, é chiusa con una calamita, in modo che tirando si apra facilmente, e le singole perline sono legate una ad una. Alcuni mamme tengono al collo un grosso pendente d’ambra da far mordicchiare al bambino.
  • Radice di viola: si ritiene che la consistenza elastica: e i principi attivi che rilascia abbiano effetti benefici sul dolore causato dai dentini nei neonati. Anche la radice di viola é commercializzata in forma di ciondolo che la mamma puà tenere al collo.
  • Anelli da dentizione: sono pieni di un liquido refrigerante che, dopo essere stato tenuto in frigo, mantiene una bassa temperatura. Morderli da sollievo al bambino sia perchè risponde al suo bisogno di “massaggiare” le gengive (che altrimenti soddisferebbe con qualsiasi altra cosa gli capiti sottomano) sia perchè il ghiaccio ha un’azione leggermente anestetica e disinfiammante.
  • Impacchi con acqua fredda e bicarbonato: hanno un’azione disinfiammante sulle gengive. Possono essere applicati con una garza o direttamente con un dito.
  • Miele rosato: ottenuto mescolando miele con estratto di foglie di rosa, é un vecchio rimedio da evitare per due motivi: il miele é sconsigliato sotto l’anno di età per il rischio botulismo e, inoltre, l’applicazione di una sostanza zuccherina sulle gengive potrebbe favorire l’insorgere delle carie.

Rimedi farmacologici

I dentini sono molti e la dentizione é un evento fisiologico, pertanto é sconsigliabile l’uso di farmaci. Inoltre, il neonato non sa esprimersi e la causa del malessere potrebbe essere mal interpretata dal genitore.

Ad ogni modo, per alleviare il dolore causato dai dentini nei neonati possono essere utilizzati:

  • rimedi omeopatici: purtroppo non sono sempre efficaci, ma hanno il grosso pregio di essere privi di effetti collaterali. Un tentativo da fare, se credete nell’omeopatia, prima di ricorrere ai farmaci veri e propri;
  • pomate anestetiche locali, da applicare con un leggero massaggio sulla gengiva. Di solito danno un sollievo immediato ma momentaneo;
  • paracetamolo o altri antidolorifici: solo qualora il fastidio fosse particolarmente intenso, il pediatra potrebbe consigliarvi di ricorrere ad essi.