31 Marzo 2011 |

Sintomi di fecondazione. Come riconoscere lo stato di gravidanza?

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

Quando una nuova vita inizia a formarsi nel nostro corpo, una serie di segnali arrivano a farci intendere che qualcosa sta cambiando. Essi costituiscono i sintomi di una gravidanza, ma la loro entità può variare da donna a donna.

Ad esempio, il ritardo mestruale è un segnale importante in quelle donne il cui ciclo mestruale è regolare, ma non può esserlo per una donna che ha spesso ritardi.
Per avere una diagnosi più sicura è necessario fare un test di gravidanza. Noi, però, passeremo in rassega tutti i sintomi comuni che si possono verificare all’inizio di una gravidanza. Ecco l’elenco.

  1. Aumento della dimensione del seno
  2. Affaticamento e sonno
  3. Breve sanguinamento vaginale
  4. Nausea e vomito
  5. Aumento della percezione di odori
  6. Appetito/repulsione di alcuni alimenti
  7. Riduzione della pressione sanguigna
  8. Vertigini e svenimenti
  9. Aumento della frequenza di fare pipì
  10. Ritardo mestruale
  11. Aumento della temperatura corporea
  12. Aumento della dimensione addominale
  13. Il dolore pelvico
  14. Costipazione e flatulenza

Aumento delle dimensioni del seno
Il seno può aumentare di dimensioni a causa degli ormoni della gravidanza. Per molte donne, questo sintomo si verifica di solito prima della mestruazione, ma in molti casi questo sintomo può indicare anche di essere incinta. Dipende anche dagli altri sintomi concomitanti.

Affaticamento e sonno
L’affaticamento è strettamente connesso con la presenza di ormoni della gravidanza come la gonadotropina e il progesterone. Inoltre, il corpo è impegnato nel costruire una vita nuova e il dispendio di energia è molto più elevato.

Brevi sanguinamenti vaginali
Il sanguinamento rosa o rosso scuro non associato a dolore (spotting) può corrispondere all’impiantarsi nell’utero dell’ovulo circa 6 giorni dopo essere stato fecondato. Nel corso della gravidanza essi potranno anche continuare e solo in alcuni casi saranno allarmanti.

Nausea e vomito
Il sintomo tipico della gravidanza è la nausea anch’essa strettamente legata all’aumento degli ormoni gonadotropina e progesterone. Le nausee appaiono la mattina e possono continuare per tutta la giornata. Ovviamente possono essere accompagnate a vomito oppure no.

Aumento della percezione di odori
L’aumento degli ormoni della gravidanza può anche dare un maggiore sensibilità dell’olfatto. Ci si ritrova a fare più attenzione agli odori che spesso passano inosservati.
Una conseguenza dei cambiamenti sensoriali comporta anche quelle che vengono chiamate “le voglie”. Si può aver voglia di mangiare alcuni alimenti e rifiutarne altri che generalmente piacciono.

Diminuzione della pressione arteriosa
Il rilassamento della parete dei vasi sanguigni con la loro conseguente espansione comporta l’abbassamento di pressione.

Capogiri e svenimenti
Possono comparire vertigini o svenimento a causa della riduzione della pressione sanguigna causata dagli ormoni della gravidanza.

Aumento della frequenza di fare pipì
Durante la gravidanza c’è un aumento del filtraggio a opera del rene. Inoltre l’accrescimento delle dimensioni dell’utero spinge sulla vescica con cui è a stertto contatto.

Ritardo mestruale
Questo è il segno più sicuro di gravidanza soprattutto nelle donne con cicli mestruali regolari. In questi casi il test di gravidanza può essere fatto già al primo giorno di ritardo.

Aumento della temperatura corporea
Il Progesterone determina un aumento di 1 grado della temperatura corporea normale.

Allargamento dell’addome
Al di sotto delle 12 settimane di gravidanza esso è dovuto a una distensione intestinale causata da aria intrappolata nell’intestino stesso.

Dolore pelvico
La crescita dell’utero provoca una sensazione simile a quella dell’arrivo delle mestruazioni e anche il dolore che si prova è quasi identico.

Stipsi e flatulenza
Il Progesterone incide sul rallentamento del transito intestinale e di conseguenza produce flatulenza.

Potrebbe interessarti anche