28 Ottobre 2019 |

A che età si può cominciare ad usare il deodorante o l’anti-traspirante e quali sono sicuri per bambini e adolescenti

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità
A che età bambini e adolescenti possono iniziare a usare deodorante e antitraspiranti?

Una guida per genitori in cerca di soluzioni al cattivo odore delle ascelle di bambini e ragazzi.

Vorremmo che i nostri figli rimanessero bambini per sempre, ma i bambini crescono velocemente e in un batter d’occhio, stanno già iniziando l’asilo, imparando ad andare in bicicletta e prima che ce ne accorgiamo sono  nel pieno della pubertà.

I bambini iniziano la pubertà a età diverse, molte ragazze iniziano tra i 9 ei 13 anni e molti ragazzi tra i 10 e i 15 anni.

Il passaggio dall’infanzia alla pubertà è segnato da una serie di cambiamenti fisici: i maschi diventano più alti, i muscoli si delineano e la voce può diventare più profonda; nelle femmine invece si sviluppa il seno e può comparire la prima mestruazione.

E’ anche il momento in cui comincia lo sviluppo della peluria pubica e ascellare e si può percepire che il loro corpo comincia ad emanare odore sgradevole.

L’età giusta per iniziare a usare il deodorante

In linea generale si è portati a pensare che il deodorante si cominci ad usare intorno al periodo dell’adolescenza, tuttavia alcuni bambini sviluppano l’odore del corpo in età molto più giovane.

Non è raro infatti che un genitore inizi a valutare l’uso del deodorante per il proprio figlio già a 8, 9 o 10 anni.

Potreste pensare che vostro figlio sia troppo giovane per il deodorante, ma in verità non esiste un’età specifica per iniziare  ad utilizzare il deodorante.

Quando deciderete che è arrivato il momento di affrontare il loro odore, potete valutare se acquistare un antitraspirante o un deodorante.

Alcune persone usano questi termini in modo intercambiabile o pensano che antitraspiranti e deodoranti siano la stessa cosa, in realtà ci sono chiare differenze tra i due.

Le principali differenze tra antitraspirante e deodorante

  • un antitraspirante è un prodotto che blocca la traspirazione
  • un deodorante è un prodotto che elimina gli odori causati dal sudore
  • alcuni prodotti funzionano sia come antitraspiranti sia come deodoranti, ma non è sempre così
  • l’ uso di deodoranti e antitraspiranti insieme è il modo migliore per sconfiggere le ascelle sudate e il cattivo odore del corpo.

Cosa contengono gli antitraspiranti ascellari

Gli antitraspiranti contengono ingredienti attivi, generalmente sali di alluminio, che agiscono per ridurre la quantità di sudore che le ghiandole sudoripare rilasciano formando tappi di gel temporanei nelle parti superiori dei pori.

Questi tappi vengono rimossi nel tempo dal naturale processo di rinnovamento della pelle e quando ci si lava le ascelle.

Gli antitraspiranti hanno anche un effetto deodorante in quanto inibiscono la crescita batterica abbassando i livelli di pH e l’umidità sotto l’ascella.

Per le persone che soffrono di iperidrosi, una condizione che provoca l’iperattività delle ghiandole sudoripare, un prodotto antitraspirante ascellare è indispensabile.

La maggior parte delle formulazioni antitraspiranti utilizzano l’alluminio cloridato per impedire meccanicamente al sudore di raggiungere la superficie della pelle.

Gli antitraspiranti per le ascelle sono sicuri? Sfatiamo i falsi miti

Proprio l’alluminio cloridato è da molti considerato un prodotto rischioso per la salute ed è diffusa la convinzione che sia particolarmente dannoso per i bambini, in realtà, come dimostra il Ministero della Salute non ci sono studi scientifici che dimostrino che l’applicazione di questa sostanza sulla pelle provochi un aumento del rischio di qualsivoglia problema di salute.

Gli esperti inoltre ci tranquillizzano molto sull’uso di deodoranti e traspiranti, anche in presenza di alluminio e parabeni, rispetto allo sviluppo del tumore al seno. Anche l’AIRC ha espresso la sua opinione sul tema confermando che non vi collegamenti dimostrati tra l’alluminio cloridato e il tumore al seno.

Cosa sono i deodoranti

I deodoranti sono un prodotto per la cura della pelle che aiuta a mantenere le ascelle profumate piuttosto che bloccare il sudore. Quando sudiamo, questo batterio digerisce i grassi e le proteine nel nostro sudore. Il risultato è l’odore sgradevole che tipicamente associamo al sudore.

Il deodorante contiene ingredienti che impediscono la crescita batterica per aiutare a combattere l’odore del corpo causato dalla sudorazione. Alcuni deodoranti possono anche ridurre il numero di batteri nell’ascella.

Bambini e adolescenti possono usare il deodorante?

Potrebbe preoccupare alcuni genitori il fatto che la maggior parte dei prodotti che limitano l’odore contengano alluminio cloridrato. Sebbene come già detto, non vi siano riscontri scientifici che tale ingrediente sia dannoso, è possibile evitare  l’antitraspirante e scegliere un deodorante delicato oppure utilizzare prodotti e rimedi naturali.

Deodoranti sicuri e delicati per i bambini

I bambini rispondono in modo diverso ai prodotti naturali. Se un deodorante naturale non produce immediatamente i risultati desiderati, attendete alcuni giorni e consentite al corpo del bambino di adattarsi al deodorante. Se questo non funziona, potrebbe essere utili optare per un diverso tipo di deodorante naturale.

I deodoranti naturali sono sicuri, ma il bambino potrebbe essere allergico o sensibile a uno o più degli ingredienti, quindi, prima di applicare i prodotto sulle ascelle, sarebbe buona norma testarlo su un piccola parte del corpo e valutare eventuali reazioni (arrossamenti, protuberanze, prurito).

Deodoranti naturali, quale scegliere ?

  • Pietra di allume o allume di rocca

Il deodorante a cristallo è un tipo di deodorante alternativo a base di sale minerale naturale chiamato allume di potassio che ha dimostrato di avere proprietà antimicrobiche e di essere efficace contro l’odore di sudore. Tuttavia non c’è la certezza che l’allume di potassio non contenga alluminio. Se siete alla ricerca di un deodorante che non contenga nemmeno una minima parte di alluminio, forse vale la pena di valutare un altra tipologia di deodorante.

  • Aloe vera

L’Aloe Vera ha diversi benefici:oltre ad avere un effetto rinfrescante,  ha proprietà antibatteriche e antisettiche naturali. Poiché le ascelle odorano a causa dei batteri,  l’uso dell’aloe vera è l’ideale come alternativa ad un antitraspirante. Non contiene inoltre parabeni e alluminio cloridrato.

  • Bicarbonato

Il bicarbonato ha innumerevoli proprietà, ma molti non sanno che è anche un deodorante naturale molto efficace e molto economico. Lo si può usare testando ricette fai date che uniscono il bicarbonato ad altri ingredienti (es. olio di cocco, amido di mais, glicerina), oppure è possibile passare la polvere di bicarbonato direttamente sotto l’ascella con un piumino da cipria. Per dare poi una leggera profumazione è possibile mischiarlo con del talco profumato. E’ importante usarne una piccola quantità per evitare di macchiare i vestiti.

  • Olii essenziali e tea tree

Un’alternativa valida per ridurre la produzione di cattivo odore nelle ascelle è l’utilizzo di olii essenziali. Si possono poi usare degli olii essenziali come la lavanda, il Tea Tree  che sono antibatterici, la menta che è rinfrescante. Palmarosa, salvia, limone e bergamotto hanno invece proprietà deodoranti.Potete usare direttamente l’olio sotto l’ascella oppure scegliere tra i diversi prodotti (spray, roll-on, creme) presenti sul mercato di più facile utilizzo.