02 dicembre 2010 |

Le donne in gravidanza hanno bisogno di più affetto

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

La gravidanza è un momento molto delicato per la donna che nel corso dei nove mesi subisce tanti cambiamenti fisici, ormonali o psicologici. Una ricerca ha dimostrato che durante la gravidanza le donne hanno bisogno di più affetto sia dal proprio partner che in generale dalle persone che gli vivono accanto: parenti, vicini di casa, colleghi ecc.

Durante la gravidanza la donna va incontro a tanti cambiamenti, non tutti positivi, e ai quali si possono aggiungere disturbi scatenati dallo stress e dall’ansia, su questi ultimi incide molto lo status sociale e l’ambiente in cui si vive.

Avere buoni rapporti sociali con i vicini di casa e con i membri della comunità in cui si vive aiuta la donna ad avere maggiore sicurezza e fiducia in se stessa, questo indipendentemente dal paese di provenienza, dallo status sociale e dalle condizioni economiche. Sentire l’affetto della gente aiuta a tenere lontana la depressione, l’ansia e tutte le complicazioni dovute queste pericolose condizioni psicologiche.

Una ricerca condotta dai medici dell’università del Michigan (Usa) ha preso in considerazione 297 donne afro-americane ed europee residenti negli Stati Uniti, tutte alla 32esima settimana di gestazione. Le donne che hanno problemi con i membri della comunità in cui vivono o si sentono discriminate soffrono in una percentuale maggiore di stress e pressione alta che si traducono in complicazioni per la gravidanza, come parto prematuro, perdite e dolori, nei casi più gravi ed esasperati si può persino arrivare ad un aborto spontaneo.

Potrebbe interessarti anche