28 Novembre 2018 |

5 trucchi facili per insegnare ai bambini come fare le moltiplicazioni

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

Ecco 5 trucchi facili per insegnare ai bambini come fare le moltiplicazioni! Che i bambini imparino molto più velocemente giocando è cosa nota. Se i vostri bimbi non riescono a capire come fare le moltiplicazioni, dunque, potete ricorrere a qualche piccolo stratagemma facile facile. Ecco, quindi 5 trucchi per insegnare ai bambini come fare le moltiplicazioni!

Cosa sono le moltiplicazioni

Come in tutte le cose, iniziate dai fondamentali. Dovete innanzitutto far capire ai bimbi che cos’è e a cosa serve una moltiplicazione. Con parole semplici, dunque, spiegate che la moltiplicazione è una sorta di scorciatoia che serve per fare somme complesse o consecutive, insomma, un modo veloce per fare più addizioni. Questo ragionamento presuppone che abbiate già spiegato ai bambini le addizioni e che questi le sappiano già fare e ne abbiano capiti i meccanismi.


Calcoli semplici per spiegare le moltiplicazioni

Ovviamente per spiegare le moltiplicazioni ai bambini dovete partire da calcoli veramente molto semplici. Iniziate da: 2×2, 2×3, 3×3, per poi passare a rapporti più vasti, come le tabelline. Tra i trucchi facili per insegnare ai bambini come fare le moltiplicazioni c’è anche quello di sostituire la “x” con la parola “volte”. In questo modo il bambino comprenderà facilmente che “2×2” è, in realtà, “due volte due”.

Moltiplicazioni e tabelline

Come dicevano i latini, ripetere aiuta ad imparare. Quando dovete spiegare le moltiplicazioni ai piccoli, dunque, considerate di fare molta pratica. Considerate anche che le sole esercitazioni in classe spesso non sono sufficienti e proprio per questo il ruolo dei genitori è fondamentale. Le moltiplicazioni, poi, sono legate alle tabelline, ma questo è un passaggio solo successivo. Non iniziate, quindi, dalle tabelline: questo percorso sarà seguito anche dalle maestre perchè ritenuto più semplice.

La tavola pitagorica

Tra i trucchi per insegnare ai bambini come fare le moltiplicazioni c’è anche la tavola pitagorica. Questa tavola permette di far pensare la moltiplicazione al bambino da un altro punto di vista. Grazie a questa tavola, infatti, il bambino comprende che 2×3 è uguale a 3×2; in altri termini si spiega anche la proprietà commutativa della moltiplicazione. La tavola pitagorica è una tabella che contiene nella prima fila e nella prima colonna i numeri da moltiplicare e nella loro intersezione il prodotto dell’operazione. Ripetete più volte con il bimbo questi passaggi.

Le canzoni e i giochi per imparare le moltiplicazioni

Tra i trucchi facili per insegnare ai bambini come fare le moltiplicazioni ci sono anche i giochi e le canzoni per imparare divertendosi! Come completamento alle attività didattiche, infatti, potete impiegare giochi e canzoni, che potete facilmente reperire anche on-line. Ricordate, infine, di avere tanta pazienza perchè le operazioni sono tra i concetti più complessi che il bimbo deve apprendere. Insomma, la matematica è un cruccio fin da piccoli!

Leggi anche:

 

Carmela Giglio

Potrebbe interessarti anche