09 aprile 2018 |

Campi estivi 2018, le proposte più interessanti per bambini e ragazzi

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

Tempo libero bambini: campi estivi 2018, ecco le proposte più interessanti per bambini e ragazzi. Dai campi estivi immersi nella natura a quelli sportivi fino al campus estivo che si svolge in città, vediamo le proposte migliori per i ragazzi e i bambini.

I campi estivi sono un ottimo modo per coniugare il divertimento, che durante le vacanze è necessario, e la voglia di imparare qualcosa di nuovo. Esistono davvero un’infinità di tipologie di campus estivi per bambini e ragazzi, ognuno con una specificità, dallo sport al ballo fino alle lingue straniere. Inoltre molti campi estivi possono svolgersi all’estero, così da permettere ai nostri figli di entrare in comunicazione con culture e abitudini diverse. Solitamente, i campi estivi italiani si tengono in località di mare o montagna per permettere ai ragazzi e ai bambini di stare a contatto con la natura, ma non mancano i campus estivi organizzati in città, perfetti per i genitori che non vogliono mandare i figli fuori casa ma che hanno necessità di far svolgere loro delle attività durante l’estate. Scopriamo quali sono le proposte di campi estivi 2018 più interessanti per bambini e ragazzi.

Campi estivi 2018 a tema sport

Il calcio è senza dubbio lo sport più praticato da bambini e ragazzi e trovare campi estivi calcistici non è affatto complicato. Non esiste solo il calcio, però! Uno sport molto apprezzato è anche il tennis e la Federazione Italiana Tennis organizza campus estivi dedicati al tennis ormai da 40 anni. I campi estivi tennis 2018 si svolgeranno a Brallo, Castel di Sangro, Serramazzoni, Trabia, Bardonecchia e Paderno del Grappa; in aggiunta, dall’estate 2018 partiranno anche campi estivi di pallamano. Sempre in tema di campi sportivi per ragazzi, i giovani tra gli 11 e i 17 anni potranno svolgere un campo estivo di pallavolo, organizzato dal Trentino Volley Big Camp, sul Monte Bondone, a 15 km da Trento; è possibile giocare a beach, green e indoor volley. Non mancano poi campus estivi a tema danza per bambini e ragazzi.

Campi estivi 2018 a contatto con la natura

Insegnare fin da piccoli a rispettare la natura è fondamentale per la salvaguardia del nostro pianeta, farlo durante un campo estivo è senza dubbio un’esperienza divertente! Legambiente da anni organizza campus estivi in Italia e all’estero durante i quali i ragazzi svolgeranno attività di volontariato per comprendere quali rischi corre il nostro ecosistema. Se avete figli tra i 7 e i 17 anni, il campus estivo WWF è una scelta perfetta! L’ente quest’anno organizza campi estivi in Piemonte, Lombardia, Emilia Romagna, Abruzzo e Basilicata ed è possibile scegliere, ovviamente, la sede preferita in cui iscriversi. Green Energy, infine, organizza campi estivi a contatto con la natura dedicati ai ragazzi tra gli 11 e i 16 anni, che potranno immergersi nell’atmosfera magica dell’appenino tosco-emiliano.

Campi estivi in città per l’estate 2018

Se non volete o non potete far allontanare i vostri figli dalla città, la scelta migliore è trovarne uno in loco; affascinante il corso organizzato in provincia di Pisa, precisamente a Volterra, dall’Accademia Europea di Manga, dedicato ai ragazzi dai 14 anni in su e strutturato su 8 ore di lezione per una settimana di campus. Il Museo del Novecento organizza a Milano campi estivi suddivisi per arti: street art, fumetto e fotografia; sono aperti ai ragazzi tra gli 11 e i 15 anni. Per i bambini e i ragazzi tra i 7 e i 13 anni c’è il Campus estivo al Museo del Fumetto.
Per gli amanti di nuoto, canottaggio, tennis, karate e scherma il campo estivo a Milano Summer Camp multisport con Olona Cannottieri, che accoglie i bambini dai 3 anni in su. P
er imparare l’inglese, il campo estivo a Roma perfetto per questa attività è l’Alphabet Day Camp, dedicato ai bambini dai 6 ai 13 anni. Per sfruttare le zone naturali vicine alla capitale, molto interessante è il Campus Estivo Museo di Zoologia, che porterà i bambini tra i 5 e i 12 anni in escursioni tra la natura, oltre a fare esperimenti e a creare momenti di socializzazione.

Potrebbe interessarti anche