Allergie alimentari nei bambini, come cercare di prevenirle fin dalla gravidanza

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

Secondo una ricerca potrebbe essere possibile prevenire le allergie alimentari nei bambini già durante la gravidanza. Ecco come potrebbero andare le cose secondo uno studio.

L’alimentazione è un elemento fondamentale da cui dipende la nostra salute e il nostro benessere e diventa ancora più importante negli anni dello sviluppo, ecco perché molto spesso ci si interroga sul problema delle allergie alimentari nei bambini. Per esempio, secondo una ricerca, è possibile prevenirne alcune anche già dalla gravidanza. Vi sembra strano? Ecco cosa ha svelato questo studio!

Secondo lo studio di un team del Boston Children’s Hospital, i cibi che una donna sceglie durante la gravidanza e nella fase dell’allattamento hanno una notevole importanza per lo sviluppo di possibili allergie alimentari nei bambini. Secondo questa ricerca, che ancora è in uno stadio preliminare, nel senso che al momento è stata condotta solo su cavie animali, potrebbero esistere delle strategie a livello di alimentazione che potrebbero aiutarci a prevenire l’insorgere di future allergie alimentari.

In base ai test effettuati fino ad ora è emerso che l’esposizione a determinati cibi, già durante la fase della gestazione e poi durante l’allattamento, consente di prevenire per l’insorgere di queste allergie perché i bambini (in questo caso i cuccioli) sarebbero già immunizzati. Dunque, secondo questi ricercatori, inserendo nella dieta della mamma cibi potenzialmente allergizzanti sarebbe possibile prevenire l’effettiva insorgenza di intolleranze e allergie alimentari. Però per avere una conferma in tal senso dovremmo aspettare che lo stesso studio venga testato su donne in gravidanza, monitorando lo sviluppo del bambino durante i suoi primi anni di vita.

LEGGI ANCHE:

Le intolleranze alimentari nei bambini

Potrebbe interessarti anche