05 settembre 2017 |

Macchie sul viso in gravidanza: cause e rimedi

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

Avete mai notato delle piccole macchie sul viso in gravidanza? Sono tipiche della gestazione e di fatto vengono causate dallo scompenso ormonale legato alla gestazione. Ecco cosa fare per questa problematica, che tende comunque a risolversi da sola dopo il parto.

Avete mai sentito parlare di macchie sul viso in gravidanza? Sono molto frequenti, soprattutto verso la fine del primo trimestre, e tendono a localizzarsi sul viso, cosa che spesso crea un po’ di ansia alle future mamme già in crisi per il problema dell’aumento di peso. Si tratta di piccole macchie color caffè che tendono a comparire sul viso, sulle labbra e a volte anche su braccia e decolleté.

Protezione solare all’aloe vera

Olio di mandorle dolci naturale

Bionike gel per pelle gravidanza

13.95 € 6.90 €
Sconto del 51%

È un fatto molto comune dovuto a un problema di iperpigmentazione cutanea causato dallo scompenso ormonale, ma che non dovrebbe allarmarvi perché le macchie tendono a sparire da sole qualche mese dopo il parto. Sappiate però che, un po’ come  accade per le lentiggini, il sole tende a rendere più evidenti le macchie sul viso in gravidanza, per cui in caso di esposizione prolungata è bene utilizzare una crema con un fattore di protezione alto.

Macchie scure in gravidanza: i rimedi

Nel caso in cui le macchie siano causa di disagio o siano particolarmente evidenti, si possono utilizzare prodotti specifici che inibiscono la sintesi della melanina e quindi che rendono meno vistose le macchie, che probabilmente compariranno ugualmente ma avranno un colorito più chiaro. Se dopo il parto non dovessero andare via si può tentare la strada del peeling chimico, ma in ogni caso è sempre consigliato rivolgersi al proprio medico curante.

LEGGI ANCHE:

Bellezza e gravidanza, i trattamenti sicuri e quelli da evitare

Potrebbe interessarti anche