Attacchi di fame in gravidanza: affrontali in modo saggio

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

Un’alimentazione sana e bilanciata in gravidanza rappresenta una norma da rispettare con particolare scrupolo, poiché il regime alimentare previsto durante la gestazione deve essere nutriente e sufficiente sia alla mamma, sia al sano sviluppo del bambino. Inoltre, durante i nove mesi di gestazione, molte mamme soffrono di bruciori di stomaco, nausea e vomito, dunque è necessario non aggravare, ed evitare, quando possibile, di scatenare questi inconvenienti. E’ bene evitare di spiluccare fuori pasto, soprattutto cibi poco salubri come fritti, insaccati o dolci, ma durante la gravidanza è molto comune soffrire di improvvisi attacchi di fame.

Gli attacchi di fame in gravidanza sono molto comuni ma non tutto quello che abbiamo in casa fa bene alla mamma e al bambino. E’ importante placare gli attacchi di fame con cibi sani e leggeri che riescano a far sentire sazia la futura mamma senza crearle problemi di digestione.

Alimenti da preferire:

  • yogurt;
  • frutta fresca di stagione (se consumata con la buccia, ricordate di lavarla accuratamente);
  • verdure come cetrioli, carote, pomodori, gambi di sedano, finocchio;
  • crackers non salati con formaggio magro, ma senza esagerare nelle quantità;
  • succhi di frutta;
  • centrifugati di verdura;

Succhi e centrifugati è preferibile prepararli in casa, così da poter controllare l’igiene degli ingredienti e la quantità di zucchero usato. Potete arricchire lo yogurt bianco con fiocchi di cereali, frutta fresca e, una volta a settimana, con qualche goccia di cioccolato fondente oppure con una manciata frutta secca come nocciole, noci e mandorle.

Cibi da evitate:

  • le bevande cosiddette “light” perché l’aspartame contenuto in questi prodotti può provocare danni al feto;
  • i dolci, è bene non aumentare troppo di peso in gravidanza e i dolciumi sono, come sapete, bombe caloriche;
  • caffè e alcolici;
  • cibi crudi, come le uova, il prosciutto crudo e il salame, quest’ultimo anche molto calorico e grasso.

I dolci in genere sono da evitare perché gli zuccheri contenuti nei biscotti e nelle merendine danno solo un temporaneo senso di sazietà, ma in breve vi ritrovereste più affamate di prima!

Potrebbe interessarti anche