30 Giugno 2022 |

Shakira prova a salvare il matrimonio con Piqué ma lui…

di Manuela Zanni

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità
shakira e piquè

A volte,  quando finisce un amore, c’è qualcuno che soffre più dell’altro: la storia di Shakira e Piqué non è diversa da quanto accade a tante altre persone che vivono lontane dai riflettori.

Shakira, ha chiesto a Piqué di fare terapia di coppia: la risposta di lui

 Gerard Piqué e Shakira, per quanto siano divi planetari, ricchissimi nella tasca e carichi di gloria, nelle vicende di cuore non sono diversi dai miliardi di persone che popolano il nostro pianeta. Ci si conosce, ci si innamora, poi può capitare di lasciarsi, dopo aver messo su famiglia ed essere stati assieme parecchi anni. “Succede a tutti“, aveva detto la cantante colombiana qualche tempo prima dell’annuncio ufficiale della separazione, rispondendo a una domanda sul significato della sua canzone ‘Te felicito‘, un brano in cui si complimentava con un ex compagno falso e traditore.

shakira e piquè

shakira e piquè

Shakira parla del tradimento

All’epoca nessuno ci aveva fatto caso visto che la coppia sembrava ancora solida, ma sia la canzone che le parole di Shakira nell’intervista – “credi di essere in una relazione sincera, ma non è reale come pensavi” – non erano nient’altro che la descrizione di quello che stava vivendo personalmente. Quando un amore finisce, spesso c’è qualcuno che soffre più dell’altro ed in questo caso è abbastanza chiaro che la 45enne di Barranquilla ne sia uscita assolutamente devastata – come racconta chi le è vicino – mentre le testimonianze sulle notti “fuori controllo” di Piqué nei locali di Barcellona raccontano impulsi diversi.

Shakira e  Piqué, una favola felice dal finale triste

E del resto è proprio la scoperta del tradimento del 35enne difensore blaugrana con una giovane catalana che ha messo Shakira davanti all’evidenza di una situazione irrecuperabile, al termine di mesi in cui – dall’inizio di quest’anno – Piqué si era allontanato sempre di più, fino ad arrivare a lasciare l’abitazione in cui viveva assieme alla compagna e ai due figli Milan e Sasha per tornare a vivere nella sua casa da scapolo. Eppure la cantante ci aveva provato eccome, a rimettere assieme i cocci quando già aveva visto le prime crepe nella storia lunga 12 anni.

shakira e piquè

shakira e piquè

Shakira si è rituffata nel lavoro:  la promozione del suo brano ’Te felicito’

Secondo quanto svelato da ‘Telecinco’, lo scorso gennaio il 35enne calciatore spagnolo avrebbe detto a Shakira che i suoi sentimenti verso di lei erano cambiati. La relazione si sarebbe raffreddata dopo il viaggio di Natale fatto dalla coppia a Orlando assieme ai figli. “Lei ha proposto una terapia di coppia, ma lui ha rifiutato perché non voleva aggiustare nulla, non voleva continuare con lei”, è stato rivelato. Da lì in poi è stato un lento scivolare verso una conclusione inevitabile, nonostante anche nei mesi successivi la cantante colombiana abbia cercato di salvare la relazione, mentre Piqué viveva sempre più da single. Già, succede a tutti: Shakira lo ha vissuto sulla sua pelle.

Terapia di coppia, quando è utile e in quali casi funziona

Quando la crisi sembra insuperabile, la terapia di coppia può essere una valida soluzione. Molte coppie vivono periodi di crisi, eppure solo alcune decidono di chiedere l’aiuto esterno di un terapeuta. Il dato positivo è che le comuni difficoltà di una relazione possono essere superate grazie a una terapia di coppia qualificata. I problemi che emergono in una terapia di coppia tendono ad essere quasi sempre gli stessi: i cambiamenti di vita, la difficoltà di liberarsi del proprio bagaglio familiare, o l’incapacità di scendere a patti con la parte non emersa della relazione.

shakira e piquè

shakira e piquè

La terapia di coppia si rivela essere un ottimo strumento di aiuto quando uno solo, o entrambi i partner, vivono un malessere duraturo. È utile soprattutto per coniugi sotto lo scacco di dinamiche ripetitive che alimentano incomprensioni e creano un circolo vizioso di frustrazione, fino a determinare un calo del desiderio. La coppia non vive solo nel presente. A volte le crisi di coppia possono nascere dall’intrecciarsi con dimensioni interpersonali e trans-temporali. Ciascuno ama in base alle proprie esperienze e ai traumi subiti, che possono essere rivissuti quando si diventa genitori.

Uno sguardo terzo sulla coppia può risultare utile. Purtroppo, spesso un significativo numero di coppie decide di separarsi senza avere chiesto il parere di un esperto o, scelta peggiore, mantiene un legame disfunzionale. I fattori più comuni all’origine di una crisi di coppia sono, comunque, divisi in due categorie: i fattori esterni e i fattori interni. Spesso la crescita individuale dei partner non procede di pari passo. Questo momento può accadere in concomitanza della richiesta di una maggiore autonomia di un elemento della coppia.

 A cosa serve la terapia di coppia?

La terapia di coppia si rivolge al legame tra i due partner più che al singolo individuo, si focalizza sulla relazione e sui cambiamenti che possono essere apportati. Gli obiettivi sono: superare una crisi che rende insoddisfatti; recuperare intesa, per ricostruire fiducia e riavvicinarsi nell’intimità; vivere la relazione in modo più costruttivo e soddisfacente.
Lo psicoterapeuta di coppia aiuta i partner a definire le problematiche, identificando gli obiettivi terapeutici e mettendo a fuoco le criticità.