03 febbraio 2014 |

Come festeggiare San Valentino [Foto]

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

E’ la prima volta che festeggiate San Valentino insieme o sono già diversi anni che passate insieme la festa degli innamorati? Perché nel primo caso inventarsi qualcosa di romantico è semplice visto che ancora avete condiviso poco, ma nel caso in cui la vostra storia abbia un trascorso abbastanza lungo, allora dovrete metterci un po’ di impegno in più. Se state festeggiando il vostro primo San Valentino non potete non cominciare con la classica cena romantica che si rinnoverà ancora per qualche anno, fino a quando non sarà arrivato il momento di pensare a qualcosa di più impegnativo che renda speciale e diverso il vostro 14 Febbraio.

Se avete qualche giorno di ferie, e il vostro budget ve lo consente, non c’è nulla di più romantico di un breve viaggio o di una toccata e fuga a Parigi, la città più romantica per antonomasia. In alternativa, se state davvero pensando di organizzare una vera e propria vacanza, approfittando di San Valentino, allora Vienna, Lisbona e New York, possono regalarvi emozioni indimenticabili.

Non avete né il tempo né i fondi per affrontare un viaggio in questo mese dell’anno, nessun problema, basta ricreare la magia del viaggio con una notte romantica in uno degli hotel più belli della vostra città:  fatevi servire la cena in camera e assicuratevi che la stanza sia provvista di vasca idromassaggio.

Per alcuni San Valentino potrebbe rivelarsi l’occasione per concedersi un piccolo lusso, come una giornata intensiva, ma romantica, in un centro benessere o un semplicissimo percorso di coppia per condividere insieme qualche ora di puro relax.

Serata casalinga? Chi lo dice che anche in casa non si possa passare una bella serata? Basta qualche candela, una cena prelibata, un paio di lenzuola nuove e della bella lingerie, possibilmente qualcosa che lui non abbia mai visto. E se ci sono i bambini? Via, per una sera dormiranno dai nonni.

Potrebbe interessarti anche