03 febbraio 2014 |

Ricette di Carnevale: chiacchiere, frittelle e dolci tipici [FOTO]

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

I dolci di Carnevale tipicamente legati all’Italia si declinano in tanti modi diversi, a seconda della regione di appartenenza.

Il dolce tipico per eccellenza sono le Chiacchiere, anche dette Bugie e Tagliatelle di Carnevale. Anche le Frittelle di Carnevale prendono un nome diverso di regione in regione, chiamandosi anche Castagnole, Scorpelle o, con forma diversa, Zippulas, Cattas e Zeppole. Le nuove contaminazioni internazionali e americane, inoltre, ci hanno regalato una quantità innumerevole di dolci carnevaleschi che hanno la caratteristica di essere coloratissimi, come i pancake o i biscotti con gli smarties.

Ecco le ricette originali per fare i dolci di Carnevale tipici:

Frittelle di Carnevale dette anche Castagnole

Ingredienti

  • Farina 500 gr
  • Zucchero 150 gr
  • 4 uova
  • 200 ml di latte
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 1 limone
  • 1 bicchierino di liquore all’anice
  • Zucchero per la decorazione
  • Olio di semi

Preparazione

  1. In una coppa a bordi alti sbattete con la frusta le uova, lo zucchero e montate fino ad ottenere un composto spumoso
  2. Aggiungete il latte, un pizzico di sale, il liquore all’anice e la scorza di un limone
  3. Infine, incorporate a poco a poco la farina setacciandola e il lievito.
  4. Mettete a scaldare l’olio in un tegame per la frittura portandolo a 180°C
  5. Per fare le frittelle potete usare la sacca da pasticcere o un cucchiaio
  6. Fate le frittelle direttamente nell’olio caldo e friggetele rigirandole fino a quando non saranno dorate su tutta la superficie
  7. Scolatele su della carta assorbente e passatele nello zucchero
  8. Servite calde o fredde in qualsiasi momento della giornata

Chiacchiere o Bugie

Ingredienti

  • 50 gr di burro
  • 500 gr di farina
  • un biccherino di grappa o alcool a piacere
  • 6 gr di lievito
  • 3 uova medie
  • 1 bustina di vanillina
  • 70 gr di zucchero
  • olio di arachidi per friggere
  • zucchero a velo per spolverare

Preparazione

  1. Ponete in una coppa grande e alta la farina setacciata, lo zucchero e la vanillina, il burro ammorbidito e le uova
  2. Impastate con le mani fino a ottenere una pasta liscia omogenea
  3. Ricavatene una palla uniforme
  4. Mettete a riposare l’impasto nella pellicola riponendola in un luogo fresco e asciutto per 15 minuti
  5. Dividete ora l’impasto in 3-4 panetti che lavorerete fino ad ottenere le chiacchiere
  6. Potete utilizzare sia il mattarello oppure una impastatrice per fare la sfoglia
  7. Lavorate l’impasto a piccole dosi per ottenere una sfoglia di pochi millimetri di spessore
  8. Tagliate i rettangoli tipici delle chiacchere con delle fessure al centro e intanto riscaldate l’olio per friggere a 180°
  9. Ora friggete le chiacchiere un po’ per volta; dovranno galleggiare nell’olio
  10. Riponete su un piatto da portata e spolverizzate di zucchero a velo

Cattas o Zippulas

Ingredienti

  • 1 patata
  • Farina 500 gr
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 1 uovo
  • 1 arancia non trattata
  • 1/2 bicchiere di latte
  • 1/2 bicchiere di spumante o Vermut
  • Olio di arachidi q.b.
  • Zucchero q.b.

Preparazione

  1. Lessate la patata con la buccia, spellatela e schiacciatela nello schiacciapatate.
  2. In una terrina unite la farina, l’uovo, il succo d’arancia, lo spumante, il lievito sciolto nel latte tiepido
  3. Incorporatevi la patata e mescolate fino a ottenere un impasto fluido
  4. Lasciate lievitare in un luogo asciutto per circa 1 ora e mezzo
  5. Scaldate l’olio senza farlo fumare
  6. Formate delle ciambelline a spirale con la sacca da pasticcere e friggetele direttamente nell’olio bollente
  7. Fatele dorare da entrambi i lati, sgocciolatele bene e rotolatele in un piatto con abbondante zucchero.
  8. Potete decorarle con la crema pasticcera o con la crema al cioccolato

Leggi anche:

Potrebbe interessarti anche