Lavoretti di Pasqua con la pasta secca, tante idee originali

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

Ecco tante idee originali per lavoretti di Pasqua con la pasta secca: pecorelle, coniglietti, uova e ghirlande fai da te con la pasta e la pastina.

Si avvicina la Pasqua e, tra tutti i lavoretti fai da te da preparare per l’occasione, ci sono anche bellissimi e divertenti lavoretti di Pasqua con la pasta secca! Ecco tante idee originali che possiamo realizzare con i bambini: vediamole tutte!


Se vogliamo creare lavoretti pasquali con la pasta secca, innanzitutto vediamo come dipingerla!

Istruzioni

  1. Passate del filo di cotone all’interno della pasta secca (maccheroni, cornetti, stelline e così via) da colorare
  2. Preparate in una ciotola la tempera mescolata qualche goccia di acqua
  3. Immergetevi la collana per qualche minuto e poi mettetela a scolare, tenendo la ciotola sotto in modo da raccogliere le gocce di acqua in eccesso
  4. Attendete che la pasta sia perfettamente asciutta e cominciate i vostri lavoretti pasquali.

Coniglietti di Pasqua con i conchiglioni

Occorrente

3 conchiglioni di taglia media dipinti su ogni lato con due colori diversi (rosa e bianco, verde acqua e viola…)

Istruzioni

  1. Disponete due conchiglioni in modo da rappresentare le orecchie del coniglio, uno accanto all’altro
  2. Mettete sulla loro punta una pallina di colla a caldo
  3. Disponete il terzo conchiglione nel verso opposto agli altri due per rappresentare la testolina del coniglio
  4. Attaccate i tre conchiglioni premendo sulla colla a caldo
  5. Una volta asciugata la colla, create degli occhietti in feltro o perline da attaccare sul muso del coniglietto
  6. Infine, sempre con la colla a caldo, fissate dei bastoncini in legno che diventeranno il loro sostegno, così da poterli usare come simpatici segna posto o segnalibro.

Ghirlanda con le farfalle di pasta

Per creare la ghirlanda pasquale con le farfalle di pasta cruda dovete procurarvi farfalle di grandezza media.

Attenzione: questo formato di pasta non può essere colorato con la tecnica dell’immersione, quindi le farfalle vanno pitturate una ad una con il pennello oppure immerse nel colore una ad una e fatte asciugare.

Istruzioni

  1. Dipingete le vostre farfalle con colori tipici della Pasqua: giallo chiaro, bianco, verde e viola e lasciatele ad asciugare.
  2. La base della ghirlanda potrà essere fatta, per esempio, con del filo di rafia attorcigliato attorno a del fil di ferro, cotone o nastro di raso
  3. Se il lavoretto è per bambini, per renderlo più semplice si potrà anche creare un cerchio di cartoncino e applicare le farfalle di pasta su di esso.
  4. Quando le vostre farfalle saranno bene asciutte potrete iniziare a fissarle sulla ghirlanda con la colla a caldo, come fossero dei fiocchetti.
  5. Ricordate poi di applicare il gancetto per appendere la ghirlanda di Pasqua alla porta.

Pecorelle con i cornetti di pasta

Istruzioni

  1. Dipingete tutti i cornetti immergendoli nella tempera di color bianco candido
  2. Disegnate delle pecorelle su cartoncino e poi ritagliatene la sagoma
  3. Quando i cornetti saranno perfettamente asciutti fissateli con colla a caldo sul corpo della pecorella per andare a creare il loro manto
  4. Decorate il volto dell’animale con feltro o perline.

Uova rivestite di stelline di pasta secca

Istruzioni

  1. Lessate 2-3 uova rendendole sode
  2. Nel frattempo colorate le stelline con la tecnica dell’immersione (vanno bene tutte le pastine, come anche semi di mela e così via)
  3. Quando la pastina sarà asciutta e le uova sode raffreddate, potete iniziare a decorarle
  4. Spennellate tutta la superficie delle uova con colla vinilica e disponetevi la pastina
  5. La superficie può essere rivestita tutta di pastina dello stesso colore oppure si possono creare dei disegni utilizzando i vari colori di pastina: si possono fare cerchi, righe oppure si possono rivestire metà di un colore e metà di un’altro
  6. Disponete tutte le uova colorate in dei cestini per decorare le tavole pasquali e fare dei regali di Pasqua fai da te.

Leggi anche:

Potrebbe interessarti anche