20 Gennaio 2020 |

Carnevale: 4 idee per un perfetto costume da pin up

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità
Desiderate indossare un costume da pin up per Carnevale? Scoprite i consigli giusti per un travestimento in perfetto stile diva retrò.

Perciò se il vostro sogno è quello di vestire i panni di una procace pin up almeno per un giorno, non c’è migliore occasione del Carnevale per farlo.

Quest’anno a Carnevale perché non provare ad imitare le pin up degli anni passati? Lo stile inconfondibile delle ragazze americane più prorompenti degli anni ’40 e ’50 sarà davvero perfetto per un travestimento carnevalesco: costumi e abiti aderenti, trucco da diva, mise sensuali e provocanti da sfoggiare magari ad una festa a tema vintage.

Scopriamo i consigli per sfoggiare un perfetto costume di Carnevale da pin up.

Puntare su un abbigliamento sexy e femminile per il costume di Carnevale da pin up

Le pin up sono entrate nella storia per i loro accattivanti abitini e per i loro costumi succinti ma non volgari, perciò l’abbigliamento giusto per un costume di Carnevale da pin up deve assolutamente seguire la moda ispirata agli anni passati e deve essere in perfetto stile pin up. Se, ad esempio, avete un fisico che ve lo permette e dei fianchi piuttosto stretti, potete optare per degli shorts corti abbinati ad una fascia o ad un corsetto stretto che mette in evidenza i fianchi, ma potete puntare anche su un classico costume pin up da marinaretta, con tanto di cappellino in pendant.

Se, invece, avete delle belle gambe e un fisico prosperoso, puntate pure su un abitino morbido o una gonna midi, indossato magari con un paio di calze autoreggenti: in questo modo, anche le ragazze più formose saranno valorizzate, dal momento che la tipica ragazza pin up è curvy e burrosa.

Via libera, dunque, a gonne ampie e a vita alta, agli abitini anni 50’, ai top a cuore, alle maglie che scoprono le spalle, ma anche alle camicie rigorosamente allacciate sotto il seno. Per le fantasie, invece, preferite le stampe a pois, floreali, a righe e a quadretti.

Se volete decisamente osare potete indossare della lingerie retrò in perfetto stile pin up, come ad esempio una sottoveste, un sottogonna o un bustier fasciante. Ovviamente il costume di Carnevale da pin up potrà anche essere acquistato: ve ne sono diversi disponibili in vendita sui siti internet.

Preferire un trucco da diva retrò

La scelta del costume da pin up è solo il primo passo per completare il look: infatti un ruolo fondamentale viene esercitato anche dagli accessori, dal trucco e dalla pettinatura giusta. Per quanto riguarda il trucco, le pin up del passato erano famose soprattutto per il loro incarnato chiarissimo, mentre le gote venivano messe in evidenza con il fard. Optate, dunque, per un blush rosato e per una cipria chiarissima per truccare il viso, mentre per le labbra preferite un rossetto nelle tonalità del rosso.

Scegliere un’acconciatura retrò per completare il look

Per quanto riguarda la pettinatura da sfoggiare, preferite le acconciature in stile retrò raccolte, sciolte o con la classica frangetta bombata alla Betty Page. Per essere perfette, poi, non fatevi mancare il bandeau foulard per raccogliere i capelli.

Indossare gli accessori giusti per il costume da perfetta pin up

Infine, per completare il look da pin up sono molto importanti anche gli accessori: scarpe col tacco alto, zeppe alte o sandali che lasciano scoperto il piede, ma anche mini borsette, foulard annodati intorno al collo e occhiali grandi da diva.

Leggi anche:
Carnevale a tema vintage, gli spunti per una festa a tema
Costumi di Carnevale in affitto, ecco come fare

Carmela Giglio