Ghirlande di Natale con materiale di riciclo, le idee per decorazioni fai da te

di Carmela Giglio

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità
Ghirlanda natalizia

Ghirlande di Natale con materiale di riciclo: ecco le idee per decorazioni fai da te! Le ghirlande natalizie sono degli addobbi da appendere che rendono davvero unica l’atmosfera del Natale. Dunque perché non provare a realizzarne qualcuna con i materiali di recupero che abbiamo in casa? Scopriamo le idee fai da te più belle per realizzare delle decorazioni per la casa originali e low cost!

Le ghirlande natalizie sono perfette da appendere alla porta di ingresso della casa, ma possono anche decorare le pareti o gli ambienti interni dell’abitazione. Posizionate sulla porta all’esterno della casa, accoglieranno con gioia i vostri ospiti durante le Feste, ma nulla toglie che queste belle decorazioni possano anche essere posizionate sopra al camino per rendere ancora più accogliente la casa in vista del Natale. Inoltre queste decorazioni speciali potranno anche essere un bellissimo regalo di Natale per i vostri amici, proprio perchè create da voi a mano.

Le ghirlande di Natale potranno essere acquistate ma possono anche essere create con i materiali di riciclo che abbiamo in casa: fogli di giornale, bottiglie di plastica, carta, cartoncino, tappi di bottiglie, bottoni, feltro, vecchie lampadine, stecche di cannella, gomitoli di lana. Oltre ai classici materiali di recupero si possono usare anche frutta secca, pigne, bacche, fette di arance secche, erbe e spezie selvatiche, rametti di legno. Naturalmente, per la base del vostro progetto vi occorrerà una ghirlanda in polistirolo (in vendita anche nei negozi di bricolage), che potrà poi essere abbellita e decorata in modi diversi e con i materiali di riciclo che avete in casa. Tuttavia nulla toglie che si possano realizzare delle ghirlande natalizie originali e creative anche senza la classica base di polistirolo. Ecco allora qualche idea fai da te per realizzarne alcuni modelli!

Ghirlande di Natale con rametti

La ghirlanda natalizia più classica è quella costituita da aghi di abete e rametti da realizzare facilmente anche in casa. Tuttavia una originale ghirlanda di Natale può essere fatta con rami e rametti secchi raccolti in giardino o durante una passeggiata nei boschi.

Ghirlande natalizie con tappi di sughero

Questa ghirlanda di Natale può essere realizzata unendo l’uno all’altro dei tappi di sughero. Ovviamente bisogna averne a disposizione un gran numero e bisogna unirli tra loro con la colla a caldo, per poi decorare la ghirlanda a piacere con nastri colorati o bacche rosse decorative.

Ghirlande di Natale con lampadine di recupero

Tra i vari oggetti di recupero da utilizzare per realizzare una ghirlanda natalizia fai da te non mancano le vecchie lampadine colorate: potrete unirle tra loro formando una vera e propria ghirlanda e inserire poi altri motivi natalizi per addobbarla a festa.

Ghirlande natalizie con vecchie cravatte

Una ghirlanda può essere realizzata anche a partire dalle vecchie cravatte che non usiamo più. Dovrete semplicemente arrotolarle attorno ad una base di fil di ferro, ma col tessuto delle cravatte potrete anche ricavare dei nastri che abbelliranno la vostra ghirlanda fai da te.

Ghirlande natalizie decorate con stoffa e vecchi bottoni

Prendete una ghirlanda di polistirolo bianca e ricopritela con degli scampoli di stoffa, su cui poi andrete a cucire o incollare dei vecchi bottoni di recupero che avete in casa. Sfogliate la fotogallery per scoprire le idee fai da te per realizzare delle originali ghirlande natalizie con i materiali di riciclo!

Leggi anche:
Ghirlande natalizie fai da te in polistirolo: istruzioni e idee
Come realizzare una ghirlanda di Natale con i fogli di giornale