08 gennaio 2016 |

6 Ricette con il carbone della Befana

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

Con queste 7 ricette con il carbone della Befana riciclare questo dolce unico della tradizione italiana sarà facile e divertente!

Il carbone della Befana è un dolce unico al mondo e che si regala il 6 Gennaio sia ai grandi sia ai piccini. Spesso, però, non viene consumato tutto, con un conseguente spreco delle sue materie prime, per il 95% zucchero. Ecco perchè, preparare delle ricette con il carbone della Befana è una buona idea per riciclarlo.

Crabone

Fare lo zucchero nero

Prima di tutto, dato che il carbone della Befana è fatto di zucchero, possiamo usarlo per ricavare dello zucchero nero che ci servirà nelle decorazioni e nella preparazioni di dolci. Inserendone i pezzetti nel mixer possiamo ottenere una certa dose da conservare e usare durante l’anno per le decorazioni a sorpresa su dolci e pasticceria come quella che vedremo di seguito.

Carbone della befana

Pasta reale nera

La pasta reale nera può essere ottenuta macinando le mandorle e lo zucchero nero con la scorza di limone grattugiata. Aggiungendo un uovo l’impasto diventerà una perfetta glassa o una farcia deliziosa per dolcetti e torte, totalmente black style!

Carbone della befana-4

Mele nere

Lo zucchero nero può essere usato per glassare o granellare le mele e la frutta caramellata. Pasta aggiungere sulla superficie della frutta un po’ di miele e passarla nello zucchero nero riciclato dal carbone della Befana. L’effetto “noir” è davvero sorprendente, per un party o un buffet divertenti!

Carbone della befana-5

Mandorle nere tostate

Fare le mandorle nere tostate è semplicissimo: prendete le mandorle e mettetele in una pentola antiaderente con olio e lo zucchero nero ricavato dal carbone e attendete che quest’ultimo si sciolga. Pralinate e avrete le mandorle tostate e zucchera più strambe che mai!

Carbone della befana-6

Coreografie culinarie con la frutta e il Carbone

Se infornate delle pesche o delle pere a fette con zucchero lo nero a 200°, avrete nell’arco di 45 minuti una coreografia culinaria di particolare bellezza: la frutta infornata si caramellerà con il carbone sbriciolato, dando vita ad un bel mix di colori.

Carbone della befana-7

Dolci con il Carbone della Befana

E, infine, il carbone della Befana fatto a pezzettini può essere usato come ingrediente di base per Brownies, torte e plum-cake. Il pan di spagna ottenuto potrà essere utilizzato per un cake design da veri intenditori, giocando con altri colori da pasticcere come il giallo, il bianco, il rosso e l’arancio, uniti e miscelati con il nero in modo originale!

Potrebbe interessarti anche