25 gennaio 2013 |

Dolci di Carnevale con la ricotta: le frittelle leggere alla cannella

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

Un dolce tipico del Martedì grasso? Le Frittelle.

Di questo dolce esistono molte varianti: possono essere dolci o salate, con o senza frutta o con le verdure.

Quelle salate vengono chiamate anche “Frittelle di Pasta Cresciuta“, proprio perché si preparano con un impasto simile a quello della pizza e con lievito di birra fresco, così che l’impasto risulti molto soffice e lievitato, e che le frittelle siano così molto leggere. Si possono poi farcire con frutta come mele o pere o crema pasticcera, e verdura come zucchine o pomodori.

Golosissime sono anche quelle con ricotta e cannella di cui vi proponiamo la ricetta. Ovviamente, è consigliabile utilizzare una ricotta piuttosto fresca e magari non confezionata. (vedi: come cucinare una frittura leggera)

Ingredienti

  • 100 g di farina
  • una bustina di lievito in polvere per dolci
  • 1 cucchiaino di buccia di limone grattugiata
  • 250 g di ricotta fresca
  • 2 uova
  • 2 cucchiai di zucchero
  • Un cucchiaino di cannella in polvere
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 pizzico di sale
  • olio di arachide o di girasole q.b.
  • zucchero a velo q.b.

Preparazione

  1. Mettete in una ciotola la farina, il lievito in polvere, la buccia di limone, la vanillina e il pizzico di sale
  2. In un’altra ciotola sbattete con una frusta la ricotta, le uova e i due cucchiai di zucchero. Poi versate questo composto nella ciotola con gli ingredienti in polvere.
  3. Lavorate tutto assieme per ottenere un composto omogeneo. Aggiungete, spolverando, la cannella e amalgamate ancora. A seconda della ricotta che avete scelto, questa potrebbe essere più o meno umida, correggete con del latte o con della farina.
  4. Riscaldate abbondante olio in una padella fino alla temperatura di 185°, usando un termometro apposito.
  5. Versate l’impasto di ricotta nell’olio facendo delle piccole cucchiaiate, cuocete per circa 3 minuti rigirando di tanto in tanto le frittelle fino a quando saranno ben dorate. Scolatele e fate poi assorbire l’olio in eccesso su carta assorbente.

Ma qual è la forma più adatta delle frittelle di Carnevale?

Possiamo scegliere tra diverse forme:

  • tonda e sferica, a “pallina”
  • sferica e irregolare
  • simile al pancake quindi piatta e schiacciata
  • a forma di fagottino
  • a ciambellina con il buco al centro
  • Per questo dolce farcito di ricotta la forma più adatta è probabilmente quella schiacciata, da servire spolverate di zucchero a velo o magari con un filo di sciroppo d’acero.

Un altro dolce con la ricotta? Le crepes con pera e ricotta!

Potrebbe interessarti anche