26 giugno 2012 |

Ricette con i carciofi: al forno, alla romana, ripieni

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

Ricchi di fibra e sostanze utili al nostro organismo, i carciofi sono una verdura eccezionale. Forse sì, sono un po’ lunghi da pulire, ma ne vale davvero la pena!  Ecco tre ricette per godersi al meglio i carciofi nella loro stagione: preparatevi un sano piatto unico con i carciofi ripieni, gustate la tradizione con i carciofi alla romana e godetevi un contorno saporito con la ricetta al forno. Tutti piatti leggeri e adatti anche ai vegetariani.

Carciofi ripieni

Ingredienti

  • 8 carciofi
  • 400 g di riso venere
  • 50 g di olive verdi
  • 120 g di ricotta affumicata
  • 2 rametti di timo
  • 1 cucchiaio di mandorle tritate
  • 500 ml di besciamella

Preparazione

  1. Cuocete il riso in acqua salata.
  2. Tritate le olive con la mezzaluna e unitele alla ricotta sbriciolata e al riso, aromatizzate con le foglioline di timo.
  3. Pulite i carciofi, apriteli allargando le foglie ed eliminate le spine più piccole, lessateli per 5 minuti in acqua bollente.
  4. Farcite i carciofi con il riso e disponeteli in una pirofila.
  5. Versate la besciamella sui carciofi e cospargeteli di mandorle tritate.
  6. Infornate a 180° per 25 minuti.

 

Carciofi alla romana

Ingredienti

  • 6 carciofi tipo mammole romane
  • 2 limoni
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • 12 foglie di mentuccia
  • 2 spicchi d’aglio
  • sale
  • olio extravergine di oliva
  • pepe
  • 250 ml di brodo vegetale

Preparazione

  1. Pulite i carciofi: togliete le foglie esterne fino a scoprire quelle più tenere, tagliate la parte superiore spinosa e il gambo tenendone attaccato al carciofo circa 3 cm.
  2. Allargate molto bene il carciofo anche premendolo a testa in giù su un tagliere e con un paio di forbici eliminate le spine più piccole nel centro.
  3. Mentre eseguite l’operazione con i carciofi rimanenti, sciacquate quelli già puliti e metteteli in una terrina con acqua e succo di limone per non farli annerire. 
  4. Prendete il gambo, tagliatene i primi 10 cm circa, spellatelo per rimuovere lo strato esterno più duro, affettatelo e mettete le fette nell’acqua acidulata insieme al resto dei carciofi.
  5. Tritate finemente l’aglio con il prezzemolo e la mentuccia.
  6. Scolate i carciofi, cospargeteli di sale e pepe e farciteli con un cucchiaino di trito, completate con un filo d’olio.
  7. Mettete i carciofi a testa in giù in una pentola dai bordi alti grande abbastanza da ospitarli tutti.
  8. Se avete avanzato del trito d’aglio e d’erbe spargetelo sopra i carciofi, salate e pepate. Inserite i gambi puliti tra un carciofo e l’altro.
  9. Versate il brodo nella pentola fino a coprire 1/3 dell’altezza dei carciofi.
  10. Cuocete a fuoco medio, con il coperchio, per 30 minuti circa, controllando di tanto in tanto che il brodo non si asciughi eccessivamente, aggiungetene dell’altro se necessario.
  11. Trascorsi i 30 minuti togliete il coperchio e proseguite la cottura per altri 10 minuti.
  12. Servite irrorando con il fondo di cottura.

 

Carciofi al forno

Ingredienti

  • 4 carciofi
  • 150 g di pan grattato
  • 2 cucchiai di capperi sotto sale
  • 2 spicchi d’aglio
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • 1 bicchiere di vino bianco secco
  • 1 limone
  • olio extra vergine d’oliva
  • sale
  • pepe

Preparazione

  1. Lavate bene i capperi sotto acqua fredda corrente.
  2. Preparate un trito d’aglio, capperi e prezzemolo.
  3. Aggiungete il pangrattato l’olio, il sale ed il pepe.
  4. Pulite i carciofi: tagliate il gambo e togliete le foglie esterne più dure. Eliminate la parte con le spine, tagliateli a metà, eliminate le spine interne e la lanugine aiutandovi con un coltellino.
  5. Mano a mano che i carciofi sono puliti sciacquateli e poneteli in una ciotola con acqua fredda acidulata con il succo del limone.
  6. Spellate e tagliate anche i gambi che hanno un ottimo sapore e sono ricchi di fibra.
  7. Scolate i carciofi e tagliateli a fettine sottili.
  8. Distribuiteli in una teglia unta d’olio, irrorateli di vino bianco e cospargeteli con il mix di trito e pan grattato.
  9. Infornate a 180° per circa 30-40 minuti.

Potrebbe interessarti anche