02 Dicembre 2014 |

Pane raffermo: ricette salate per non buttarlo

di francesca

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

Pane raffermo: ricette salate per non buttarlo. Hai in casa del pane raffermo e non sai come consumarlo? Prova queste gustose ricette e ricicla il pane con creatività creando nuovi piatti sfiziosi!

Gustare il pane fresco tutti i giorni è un piacere che gli italiani si concedono ancora ma, come si sa, può capitare che avanzino delle fette o dei pezzi interi di pane e buttarlo via è fuori discussione. La Fao ha stimato che, solo in Italia, ogni anno, vengono gettati via oltre 6 milioni di tonnellate di alimenti ancora commestibili, un dato che deve scendere drasticamente. Il pane è un preparato che può essere riutilizzato in molte ricette, sia dolci che salate, quindi non abbiamo motivo di gettarlo via. Un riuso semplice e utile del pane raffermo è la trasformazione in pangrattato: vi basterà tostare le fette di pane nel forno per qualche minuto e poi frullarlo nel mixer. Il pane raffermo si presta a diventare un ottimo antipasto o aperitivo, sotto forma di sfiziose bruschette, oltre ad esser un ingrediente prezioso per zuppe e polpette.

Ogni tradizione culinaria regionale ha il suo metodo per riutilizzare il pane raffermo, noi vi suggeriamo 5 ottime ricette, tutte da provare.

Pane raffermo: ricette salate

Canederli trentini

Ingredienti

  • 400 g di pane raffermo
  • 1/2 l di latte
  • 200 g di speck
  • 1 cipolla
  • 2 uova
  • 1 noce di burro
  • 50 g di farina
  • 2 cucchiai di prezzemolo
  • sale e pepe
  • noce moscata
  • 2 l di brodo di carne per la cottura

Preparazione

  1. Eliminate la crosta del pane e tagliate la mollica a dadini.
  2. Mettete il pane in ammollo nel latte tiepido e lasciatecelo per circa 2 ore durate le quali ogni tanto rivoltatelo per permettere a tutta la mollica di bagnarsi completamente.
  3. Tritate la cipolla e lo speck e soffriggeteli con il burro.
  4. Sgocciolate e strizzate bene il pane.
  5. Unite in una terrina il soffritto, il pane, le uova, la farina e il prezzemolo, salate, pepate e insaporite con la noce moscata.
  6. Impastate fino ad ottenere un composto omogeneo e lasciatelo riposare circa mezz’ora.
  7. Inumidite le mani, formate tante palline e cuocete i canederli nel brodo di carne scolandoli man mano che affiorano.
  8. Potete servirli in brodo, oppure condirli con burro e salvia oppure salsa di pomodoro.

 

Panzanella toscana

Ingredienti

  • 3 fette di pane raffermo
  • 2 pomodori
  • 1 spicchio d’aglio
  • olio extravergine d’oliva
  • basilico
  • origano
  • sale

Preparazione

  1. Tagliate il pane a tocchetti e bagnatelo con l’acqua facendo attenzione a non inzupparlo troppo.
  2. Aggiungete poi i pomodori maturi tagliati a pezzetti e condite con olio, sale, basilico, origano, aglio e se lo gradite un po’ d’aceto.

 

Panada piemontese

Ingredienti

  • 400 g di pane raffermo
  • 150 cl di brodo
  • 1 noce di burro
  • 1/2 cipolla
  • olio d’oliva extra-vergine
  • formaggio grana

Preparazione

  1. Tagliate il pane a fette e mettetele in una casseruola (meglio se di coccio) in cui avete soffritto la cipolla nel burro, versatevi un po’ d’olio a filo e il brodo caldo.
  2. Lasciate riposare una mezz’ora, mettete la pentola sul fuoco basso e cuocete un’ora lentamente mescolando spesso.
  3. Unite il formaggio grattugiato, mescolate e servite con un filo d’olio a crudo.

 

Polpette di pane

Ingredienti

  • 1/2 kg di pane raffermo
  • 1 uovo
  • 50 g di formaggio grattugiato
  • ½ scamorza
  • 2 wurstel
  • 1 cucchiaio di pinoli
  • 1 spicchio d’aglio
  • pan grattato
  • sale e pepe
  • olio extravergine d’oliva

Preparazione

  1. Eliminate la crosta e tagliate il pane a cubetti.
  2. Bagnate il pane con acqua e strizzatelo bene.
  3. Tagliate a cubetti la scamorza e i wurstel e uniteli al pane, aggiungete l’uovo, i pinoli, il formaggio grattugiato, salate e pepate.
  4. Mescolate bene, formate tante palline e passatele nel pan grattato.
  5. In una padella scaldate un po’ d’olio con lo spicchio d’aglio e cuocete le polpette su entrambi i lati per alcuni minuti.
  6. Se preferite una cottura più light  mettere le polpette in una teglia unta d’olio e cuocere le polpette in forno preriscaldato a 180° per 20 minuti.

 

Soufflé di pane

Ingredienti

  • 250 g di pane raffermo
  • 1/2 litro di latte
  • 100 g di emmenthal grattugiato
  • 1 noce di burro
  • 1/2 cipolla bianca
  • 2 uova
  • sale e pepe
  • maggiorana
  • paprica

Preparazione

  1. Eliminate la crosta, tagliate il pane a cubetti e bagnatelo con il latte caldo.
  2. Tagliate la cipolla a fettine sottilissime, soffriggetela nel burro e unite al pane ammollato e strizzato.
  3. Separate gli albumi dai tuorli delle uova, a questi ultimi unite il formaggio e le spezie, mescolare bene, quindi aggiungete all’impasto di pane e cipolle.
  4. Mescolare energicamente finché il composto è omogeneo.
  5. Salate gli albumi e montateli a neve ben ferma, quindi aggiungeteli all’impasto mescolando molto delicatamente dal basso verso l’alto per non smontarli.
  6. Versate il composto in uno stampo da soufflé imburrato o in stampini individuali e cuocete in forno caldo a 180° per 45 minuti o finché è ben dorato.