04 Maggio 2015 |

Cibo da strada italiano, il meglio dello street food regione per regione

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

Cibo da strada italiano, un lungo viaggio attraverso l’Italia: dal Piemonte passando per il Lazio fino alla Sicilia, alla ricerca del meglio dello street food. Quando si visita una città è fondamentale assaporare anche il cibo della tradizione locale che identifica il territorio, come un ottimo panino con le panelle mangiato a Palermo mentre si percorrono le sue rumorose vie. Tra un hamburger, una pizza, un panino saporito e un gelato potrete perdervi in tanti squisiti sapori grazie al “cibo da strada”. Per un itinerario del gusto “on the road” vediamo alcune proposte da non perdere!

A Roma potete trovare soluzioni leggere e veloci con prodotti di prima qualità. Tante le proposte fra cui scegliere e tutte da assaporare come i cartocci di baccalà fritto o il panino con la mortadella o con la porchetta di Ariccia oppure farciti con tanti ingredienti ben selezionati, ma anche supplì filanti e tranci di pizza calda. Va forte ormai lo street food romano, tanto che nella capitale continuano a proliferare e inaugurare nuovi locali. Spostandoci nelle Marche il piatto da strada assolutamente da non perdere è il panino con le spuntature (budella di vitello o di agnello) o con le salsicce e braciole; un tempo cibo da mangiare al volo molto comune nella zona di Ancona, oggi le spuntature si possono trovare praticamente ovunque.

Spostandoci in Sicilia non si può non assaggiare un panino con le panelle, gustose e sfiziose frittelle di farina di ceci tipiche di Palermo dove vengono consumate come cibo da strada, o il Panu ca meusa, un panino con le interiora del vitello (milza e polmone, completate con le cartilagini ricavate dalla gola dei vitelli) fatte soffriggere nello strutto di maiale e servito schettu, semplice, con solo una spruzzata di limone, oppure maritatu con caciocavallo o ricotta. Personalità come Leonardo Sciascia e Salvatore Dalì andavano pazzi per questo panino. A Milano, come in molte città della Lombardia, si possono trovare tante bontà fritte servite al cartoccio. Sono diventati parte della tradizione meneghina invece gli storici panzerotti fritti proposti nello storico locale di Luini, a due passi dal Duomo.

Difficile resistere anche a un panino farcito con salsiccia e friarielli, a un cuoppo colmo di pesce e verdure fritte da mangiare lentamente di fronte al Golfo di Napoli, mentre se ci si sposta in Toscana, patria di formaggi e salumi, punto di riferimento per lo street food fiorentino è la sbriciolona farcita con crema di pecorino e pomodorini secchi o melanzanine, ma anche panini accompagnati da lardo e pecorino toscano.

Vediamo nella fotogallery le regioni che offrono il miglior cibo da strada, tutto da gustare e assaporare!

Vedi anche:

Trend food, ecco gli alimenti da provare nel 2015!

 

 

Potrebbe interessarti anche