18 Giugno 2011 |

Ricette per il brunch

di francesca

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

Il brunch è un tipo di pasto molto in voga, che rappresenta una perfetta sintesi tra prima colazione e pranzo. Viene solitamente servito tra le 10 e le 12 del mattino, ed è permesso servire uova, bacon, frittelle, prodotti di pasticceria ma non solo. Carni, sia bianche che rosse, e pesce, come salmone e gamberi, non sfigurano sulla tavola del brunch e sono sempre graditi. Immancabili anche le verdure, soprattutto trasformate in insalate e in torte. Non si rinuncia, nel brunch, neanche ai tipici muffins (il brunch viene dagli Stati Uniti) e a frullati di frutta e verdura da consumare come accompagnamento. Donnaclick vi suggerisce delle ricette semplici, veloci e gustose per creare un ottimo brunch.


CARPACCIO DI SALMONE

Ingredienti


  • 900 g di salmone già pulito

  • 3 pomodori maturi

  • succo di mezzo limone

  • erba cipollina

  • 150 gr di olio extravergine d’oliva

  • sale


Preparazione

Mettete il salmone nel freezer per un’ora, in questo modo diventerà abbastanza duro da poter essere tagliato in fettine sottili ma non sarà congelato; fatelo marinare in un’emulsione di olio, limone e sale per due ore. Sbucciate i pomodori privandoli della pelle e tagliateli a cubetti. Mettete il salmone sgocciolato dalla marinatura nel piatto di portata, aggiungete i cubetti di pomodoro, mettete un filo d’olio, un po’ di sale e unite l’erba cipollina


CROISSANT AL FORMAGGIO

Ingredienti


  • Croissant di pasta sfoglia

  • Formaggio cheddar o comunque un formaggio a pasta dura

  • Prosciutto cotto a fette

  • Foglie di insalata verde

  • Pomodori

  • Senape


Preparazione

Tagliate orizzontalmente i croissant e farciteli con tutti gli ingredienti. Lasciate riposare un quarto d’ora prima di servire.


SOSATIES (spiedini di verdure e carne d’agnello)

Ingredienti


  • 225 g di yogurt al naturale

  • 1 cucchiaio di curry in polvere

  • 1 cucchiaio di zucchero di canna

  • 1 cucchiaio di olio di oliva

  • 1 grossa cipolla sbucciata e tagliata a cubetti di circa 3 centimetri

  • 400 g di agnello a dadini di 3 centimetri circa

  • 350 g di albicocche secche

  • sale q.b.

  • spiedini di legno


Preparazione

Mescolate zucchero, il curry, l’olio, il sale e lo yogurt; create intanto gli spiedini alternando sugli stecchini di legno la carne d’agnello, la cipolla, l’albicocca secca. Una volta pronti gli spiedini, poneteli in un recipiente e ricopriteli con la salsa allo yogurt preparata prima. Coprite con la pellicola trasparente e fate marinare in frigo per almeno 10 ore. Fate poi cuocere gli spiedini sul barbecue per 10 minuti per lato.


RATATOUILLE

Ingredienti


  • 2 cipolle

  • 2 melanzane medie

  • 2 peperoni gialli

  • 4 zucchine medie

  • 1 piccolo cetriolo

  • 1 spicchio d’aglio

  • 500 g di pomodoro

  • sale e pepe

  • il succo di 1/2 arancia


Preparazione

Fate scaldare poco olio in un’ampia padella antiaderente e fate rosolare la cipolla e le melanzane tagliate a fette, fin quando le cipolle non saranno trasparenti; aggiungete poi i peperoni tagliati a fettine, le zucchine tagliare a rondelle, il cetriolo tagliato a fettine e l’aglio e lasciate cuocere 10 minuti. A questo punto aggiungete anche i pomodori tagliati a cubetti e lasciate cuocere per almeno 20 minuti. Aggiungete il succo d’arancia prima di servire e consumatela fredda o calda, a vostro piacimento.


PANCAKES

Ingredienti


  • 350 gr di farina

  • 300 ml di latte scremato

  • mezzo cucchiaio di lievito in polvere per dolci

  • mezzo cucchiaio di zucchero

  • 1 uovo

  • qualche noce di burro

  • un pizzico di sale


Preparazione
Amalgamate tutti gli ingredienti, aiutandovi con un frullatore se necessario; riscaldate un padellino e fate sciogliere il burro. Versate 4 cucchiai d’impasto nel padellino e fate in modo che ricopra tutto il fondo. Quando inizia a fare le bolle e risulterà dorato, girate il pancake e fate cuocere anche l’altro lato. Man mano che saranno pronti, impilate i pancakes uno sull’altro e condite con sciroppo d’acero o con altre salse di vostro gradimento che non rendano i panckes troppo asciutti.