31 Ottobre 2014 |

Piatti per intolleranti: come sostituire latte, uova e glutine

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

Chi soffre di intolleranze alimentari deve optare per ricette e piatti adatti agli intolleranti e imparare a cucinare sostituendo l’ingrediente che provoca il disturbo. Nella maggior parte dei casi si tratta proprio di sostituire le uova, la farina e il glutine.

Ecco dei consigli utili per gli intolleranti al glutine, alle uova e al latte. Come sostituire questi ingredienti e alimenti per la preparazione dei piatti più comuni? Non è difficile: basta imparare e prendere nota.


Piatti per intolleranti: come sostituire le uova

Per sostituire le uova nei piatti dolci e salati adatti agli intolleranti e ai vegani si possono:

  • usare 2 cucchiai di latte di soia in polvere mescolato con 2 cucchiai di acqua
  • usare 2 cucchiai di fecola di patate o 2 cucchiai di amido di mais (maizena), ½ banana matura, ¼ di tazza di yogurt di soia (circa 40 grammi)
  • usare 2 cucchiai di tofu tritato (in questo caso il tofu, se in panetto, va frullato con il liquido della ricetta, se è vellutato aggiunto all’impasto) oppure 2 cucchiai di farina di ceci, ¼ di tazza di mela grattugiata (circa 40 grammi), 1 cucchiaio di aceto di mele (è indicato soprattutto nelle preparazioni dove è presente del cioccolato).

Quando non è possibile acquistare o avere a portata di mano questi ingredienti basta ricordarsi che pan grattato e farina hanno sempre un potere addensante. Potete altresì aggiungere e sostituire alle ricette originali patate lesse, riso bollito non precedentemente sciacquato sotto l’acqua in modo che mantenga tutto l’amido, ceci lessati, Azuki verdi lessati e miglio lessato.

Piatti per intolleranti: come sostituire il glutine

In questo caso di intollerenza al glutine e celiachia, oltre ad acquistare prodotti gluten free,  bisogna procedere con la sostituzione della farina di grano così:

La farina di mais è un ottimo sostituto nelle focacce, pane e pizza. La farina e la crema di riso possono essere consumate al posto della pasta di grano, aggiungendo delle verdure macinate (come una normale minestra), ovvero semplicemente con olio e parmigiano. Per ottenere la crema di riso, procedete semplicemente a macinare molto finemente il riso con l’aiuto di un frullatore. Il procedimento dunque, può essere validamente effettuato a casa.

La farina di grano Saraceno è un buon sostituto della farina, in quanto il grano saraceno non è costituito da frumento e dunque non contiene assolutamente glutine. Provate ad impiegarlo per preparare la pasta e il pane in casa (costituisce una valida alternativa all’acquisto di prodotti industriali privi di glutine). La farina di grano saraceno può essere tranquillamente usata anche per realizzare dolci, crepes salate e qualsiasi altro cibo richieda l’impiego della farina.

Infine, si può utilizzare anche la farina di Chia per realizzare panini e cracker per celiaci.

Piatti per intolleranti: come sostituire il latte

Il latte vaccino e caprino possono essere sostituiti da molti tipi di latte vegetale presente oramai sul mercato. Ad esempio, il latte di frutta secca (noci, nocciole, mandorle, noci brasiliane). Segue il latte di riso fatto di riso bollito, sciroppo di riso e amido di riso. Il latte di riso è spesso arricchito di vitamine e minerali. Il latte di semi di Canapa ha un enorme valore nutrizionale ed è perciò un ottimo sostituto proteico del latte normale.

Il latte di soia è il più famoso tipo di latte alternativo e piace molto a chi ama il latte dolce.

VEDI ANCHE: GLI ALIMENTI CONSENTITI NELL’INTOLLERANZA AL LATTOSIO

Potrebbe interessarti anche