28 aprile 2014 |

Come pulire la sogliola

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità
Pulire sogliola

Pulire il pesce sembra sempre complicato e spesso scegliamo prodotti surgelati proprio per evitare di doverci cimentare in questa pratica poco divertente. In realtà, pulire il pesce richiede solo un po’ di pazienza, manualità e, soprattutto, sapere come va pulito il tipo di pesce che vogliamo cucinare.

Pulire la sogliola, ad esempio, richiede pochi minuti e due strumenti indispensabili, ovvero:

  • forbici da cucina
  • coltello ben affilato

Se lo avete, potete usare uno squamatore, altrimenti il coltello andrà benissimo.

Procedete in questo modo:

  • eliminate le pinne con le forbici;
  • ora, praticate un piccolo taglio appena sopra la coda della sogliola, alzate un lembo di  pelle e, tenendo ben  salda la coda, strappatela con un colpo secco per tutta la lunghezza della sogliola, fino alla testa;
  • passate ora ad eliminare le interiora; tagliate in modo non troppo profondo il ventre del pesce, partendo dalla testa. Estraete le viscere partendo dalla coda, e poi le branchie alla base della testa;
  • squamate la pelle chiara del pesce aiutandovi con il coltello o con lo squamatore apposito e sciacquate la sogliola sotto l’acqua corrente.

La vostra sogliola ora è perfettamente pulita e pronta per diventare un ottimo secondo piatto.

Potrebbe interessarti anche