16 Febbraio 2021 |

Le lasagne, il must del “Martedì Grasso” in tre gustose varianti

di Manuela Zanni

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità
  • Le lasagne sono un must dell’ultimo giorno di Carnevale, detto Martedì Grasso, una sorta di ultimo grande banchetto prima di rinunciare a qualcosa per 40 giorni.
  • Il Martedì Grasso è collegato alla Quaresima che  rappresenta un periodo di digiuno, penitenza e preparazione per la Pasqua.
  • Di seguito, Vi proponiamo tre gustose varianti della lasagna per accontentare tutti i palati.

 

Il termine Martedì Grasso ha origine dal francese “ Mardi Gras”, che coincide con l’ultima giornata di Carnevale,  giorno che precede il “Mercoledì delle Ceneri”, che rappresenta l’inizio della Quaresima. A seconda della località, il Carnevale può cambiare la sua durata ma ciò che accomuna questo periodo ovunque  è la licenziosità.
D’altra parte,  come dicevano gli antichi,  “ semel in anno licet insanire” ovvero una volta all’anno è lecito impazzire e il Carnevale è proprio il momento adatto  per farlo.

Lasagna  del Martedì Grasso

 

 

Ingredienti per 4 persone

  • una confezione di lasagna tipo “reginella”
  • 250 gr. di tritato ( vegetale)
  • salsa di pomodoro
  • una cipolla dorata
  • due carote
  • un bicchiere di vino rosso
  • 250 ml. di latte (vegetale)
  • 50 gr. di farina
  • sale pepe e noce moscata

Tritate la cipolla,  la carota e fate dorare il soffritto con olio in padella.  Unite il tritato al soffritto, mescolate bene e dopo qualche minuto sfumate con il vino rosso, appena  sarà ben  colorito e il vino sarà evaporato unite la passata di pomodoro  e allungate con un po’ di acqua. Salate  e prima di far bollire per una mezz’oretta insaporite con noce moscata e pepe nero.  Mentre il sugo bolle prepariamo la besciamella. In  un pentolino alto tostiamo leggermente la farina nell’olio, e girando con una frusta aggiungiamo il latte freddo mescolando energicamente per evitare che si formino grumi. Aggiungiamo sale, pepe e noce moscata  e portiamo a bollore. A questo punto cuocete le lasagne e assemblate le lasagne in una teglia facendo strati alterni cominciando da uno di ragù sul fondo, poi la pasta, poi besciamella, ragù e ancora pasta fino ad esaurire tutti gli ingredienti. Nell’ultimo strato mescoliamo la besciamella al ragù in modo da renderlo rosato. Cuocete in forno caldo a 180° C per circa 40 minuti,  di cui gli ultimi 10 con l’aggiunta del grill.

Lasagne al pesto

 

Ingredienti per 4 persone

  • 400 g di lasagne
  • 500 ml di besciamella
  • 200 g di pesto alla genovese
  • 200 g di scamorza affumicata
  • 100 g di parmigiano grattugiato

 

  1. Fate sbollentare le lasagne per 5 minuti, scolate e poggiate le sfoglie su un canovaccio pulito.
  2. Tagliate la scamorza a cubetti e mescolate in una ciotola la besciamella e il pesto.
  3. Cospargete il fondo di una pirofila da forno con la besciamella e il pesto e fate uno strato con le lasagne, poi aggiungete ancora la besciamella e il pesto, la scamorza e il parmigiano.
  4. Proseguite in questo modo fino all’ultimo strato che coprirete con abbondante besciamella e pesto e una spolverata di parmigiano.
  5. Mettete in forno per 20 a 180°C.

Lasagne vegetariane

 

Ingredienti per 4 persone

  • 400 g di lasagne
  • 200 ml di besciamella 
  • 1 zucchina
  • 1 melanzana
  • 1 peperone
  • 4 pomodori
  • ½ cipolla
  • olio extravergine q.b.
  • sale e pepe q.b.

 

  1. Fate sbollentare le lasagne velocemente e adagiate le sfoglie su un canovaccio pulito.
  2. Tagliate tutte le verdure a dadini, eccetto il peperone e i pomodori da affettare nel senso della lunghezza.
  3. Fate rosolare la cipolla tritata finemente in una padella con un filo d’olio e aggiungete la melanzana, la zucchina e il peperone. Aggiustate di sale e fate cuocere per 15 minuti.
  4. Aggiungete i pomodori e fate cuocere ancora per 10 minuti.
  5. Cospargete il fondo di una pirofila da forno con la besciamella e fate uno strato di sfoglia, aggiungete le verdure e la besciamella e proseguite in questo modo fino all’ultimo strato da ricoprire con abbondante besciamella e parmigiano grattugiato.
  6. Mettete in forno per 20 a 180°C.