27 agosto 2018 |

Cocktail a base di caffè: le ricette e gli ingredienti necessari

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

Conoscere le ricette dei cocktail a base di caffè è sempre molto utile perchè sono freschi, buoni e utili per riciclare il caffè. Eccole!

Anche se forse meno ordinati al bar rispetto ai più classici Mojito o Caipiroska, i cocktail a base di caffè hanno un loro perchè! Più adatti per chi ama i gusti dolci e le consistenze cremose,  questi cocktail si preparano con panna, crema al caffè, latte, caramello e cioccolato. Insomma, i cocktail a base di caffè sono i cocktail dei golosi!

Ecco tanti squisiti cocktail a base di caffè con le ricette e gli ingredienti necessari.

Cocktail con liquore e caffè

Molto spesso i cocktail a base di caffè si preparano con liquori al caffè: i più noti sono il Kalhua, il Tia Maria, il Caffè Borghetti e Dercaffè. Sono i cocktail più aromatici e saporiti. Vediamo qualche esempio.

Black Russian

La sua ricetta prevede:

  • 5 cl di vodka
  • 5 cl liquore al caffè.

Ricetta

Per prepararlo, versate in un bicchiere old fashion già riempito di ghiaccio, mescolando dolcemente tutti gli ingredienti.

Caffè al caramello

Se siete sfiziosi e vi piace assaporare più “note” all’interno di un cocktail, magari speziate e dolci, il cocktail a base di caffè che fai per voi potrebbe essere il Caffè al caramello. Si tratta di un cocktail alcolico i cui ingredienti sono:

  • caffè espresso,
  • amaretto di Saronno,
  • apricot brandy
  • latte
  • caramello

Ricetta

  1. Versate  nello shaker una tazzina di espresso appena fatto e mescolatelo con amaretto di Saronno e brandy all’albicocca
  2. Separatamente stemperate il caramello con del latte freddo unite al resto
  3. Servite in una coppa Martini gelata

Cocktail con caffè e panna

Se invece siete degli inguaribili golosi, sicuramente starete già pensando all’intramontabile accordo tra caffè e panna. Ecco allora qualche idea di cocktail con caffè e panna.

Il Coffee Flip è un cocktail alcolico i cui ingredienti sono:

  • 1 parte di brandy
  • 1 parte di Kahlua
  • 2 cucchiaini di sciroppo di zucchero
  • Ghiaccio
  • 1 uovo sbattuto
  • 125 ml di latte

Ricetta

  1. Mettete il ghiaccio nello shaker, versatevi brandy, kahlua, panna e sciroppo di zucchero
  2. Aggiungete uovo, caffè, latte e shakerate per 45 secondi
  3. Mettete il ghiaccio rimanente in un bicchiere alto, filtratevi il drink e servite

Nairobi Night

Anche il Nairobi Night è un cocktail con caffè e panna.  Analcolico e leggerissimo, ottimo anche per ragazzi, sembra quasi più un dessert. Gli ingredienti infatti sono:

  • caffè,
  • zucchero
  • panna e gelato alla vaniglia.

Ricetta

Secondo la ricetta, dopo aver mescolato il caffè con lo zucchero e la panna versate in un bicchiere da Irish Coffee e decorate con una bella pallina di gelato alla vaniglia.

Se state cercando dei long drink al caffè oppure aperitivi al caffè, gustosi ma analcolici o poco alcolici, da sorseggiare assieme a stuzzichini salati, ecco qualche idea.

Il Caffè Astoria è un cocktail analcolico molto aromatico e “lungo”.

Gli ingredienti sono:

  • 1 parte e 1/2 di estratto di caffè (o caffè macinato)
  • 2 parti di latte
  • 1/4 parte di succo di ananas
  • 1/4 parte di succo di limone
  • ghiaccio tritato
  • scaglie di cioccolato per decorare

Ricetta

  1. Mettete nel frullatore l’estratto di caffè, il latte, il succo d’ananas e di limone e ghiaccio e frullate alla massima velocità per 30 secondi
  2. Versate in una coppetta da cocktail e decorate con scaglie di cioccolato appena prima di servire.
  3. Cocktail con crema di caffè

Sempre più ordinata nei bar, la crema di caffè per via della sua consistenza cremosa è usata anche per ottimi cocktail. Un esempio di cocktail con crema di caffè è il Casablanca, un cocktail leggermente alcolico, frizzantino e adatto ad aperitivi .

Ricetta del Casablanca

Ingredienti

  • 2.5 cl di crema di caffè
  • succo di mezza arancia
  • 1 bicchiere di spumante

Ricetta

  1. Prendete un bicchiere alto, versatevi del ghiaccio, quindi la crema di caffè e il succo di arancia
  2. Mescolate, riempite il bicchiere con lo spumante ed ecco il Casablanca.

Per tutti coloro che amano i superalcolici, assolutamente da provare sono i cocktail con caffè e vodka come il classico Espresso Martini (5 cl vodka, 5 cl di sciroppo di zucchero, 1 cl Kahlua, e1 espresso ristretto) e i cocktail con caffè e rum.

Ad esempio, il Tia Maria prende il nome dal liquore che si utilizza, un liquore Giamaicano a base di rum aromatizzato con diverse varietà di caffè. Semplice da preparare, per ottenere l’omonimo cocktail si aggiunge rum (scuro) al caffè appena preparato.

Potrebbe interessarti anche