Melanzane sott’olio: è tempo di preparare la conserva più golosa dell’anno

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità
La preparazione delle melanzane sott'olio Foto di Brian Child da Pixabay

E’ la classica ricetta che si tramanda di madre in figlia: si fa in estate ma accompagna i piatti autunnali

Il segreto per preparare delle ottime melanzane sott’olio è presto svelato: la preparazione non è impegnativa ma è necessario scegliere melanzane e olio di buona qualità per una resa ottimale.

In secondo luogo si scelgono gli aromi per completare la preparazione che comunque includono aglio e peperoncino piccante in dosi variabili in base al gusto personale.

A fare la differenza reale però, è la scelta dell’olio extravergine d’oliva che dovrebbe essere delicato ma saporito.

E condividiamo la ricetta per preparare in casa la vostra conserva di melanzane sott’olio. 

Melanzane sott’olio
(dosi per 4 persone; tempo 1 giorno)

Ingredienti

  • 4 kg di melenzane non troppo grandi
  • 1 litro di aceto bianco
  • sale grosso
  • olio extravergine d’oliva
  • aglio
  • origano
  • peperoncino rosso piccante

Preparazione
Prendete le melanzane, lavatele, sbucciatele e poi tagliatele a fette, poi dalle fette da cui ricavate delle striscioline sottili. Mettete queste melanzane su un piatto largo e mettete sopra un bel po’ di sale grosso, coprite con un piatto e mettete sopra un peso e lasciate macerare per 12 ore. Cercate di mettere i piatti un po’ in pendenza in modo da far scivolare via il liquido vegetale man mano che si formerà.

In una pentola abbastanza grande mettete un litro di aceto e due litri di acqua, portate a ebollizione e poi versate le melanzane ben strizzate, cuocetele per 3 minuti e poi prelevatele con un mestolo forato e mettetele su un canovaccio per farle asciugare.

Mettete le melanzane nei vasetti puliti e sterilizzati, fate vari strati alternando l’aglio a fettine, l’origano e il peperoncino a pezzetti, coprite con l’olio, poi pressate un po’ e assicuratevi non vi siano bollicine di aria, chiudete i vasetti ermeticamente.

Sterilizzate i vasetti di vetro in acqua bollente per 20 minuti e poi poneteli in un luogo fresco e asciutto, aspettate 15 giorni prima di servirle.

Leggi anche:

Come sterilizzare i vasetti di vetro