22 Giugno 2019 |

La ricetta della Guacamole cremosa + 5 gustose varianti della salsa originale messicana

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità
Salsa Guacamole, la ricetta messicana originale e 5 varianti gustose Foto di Lebensmittelfotos da Pixabay

Scopriamo 5 gustose varianti della salsa Guacamole che rendono perfetti tanti piatti e spuntini sfiziosi. Come, sempre, anche in questo caso, gli ingredienti italiani danno il colpo di genio. Vediamo.

La salsa Guacamole con quel gusto fresco e piccantino è buona sempre perché è facile, veloce e semplice da preparare e perché la puoi anche conservare o congelare.

Questa salsa verde messicana, tradizionalmente accompagna tortillas, quesadillas o burritos e birra freschissima ma abbiamo scoperto che è perfetta anche per condire le più mediterranee insalatone o gli antipasti italiani soprattutto estivi.

Inoltre la puoi  arricchire con olive, pomodoro, yogurt o cipolla e ottenere tanti altre raffinate sfumature da abbinare a secondi piatti o piatti di mezzo e antipasti salati.

La storia della salsa messicana verde

Quando gli spagnoli arrivarono nel Nuovo Mondo, scoprirono una salsa azteca chiamata ahuaca-molli; molli nell’antica lingua Nahautl indica la purea o puré mentre ahuactl si riferisce al frutto di pietra, l’avocado. Pensa che il 16 settembre si celebra sia la Festa dell’indipendenza nazionale messicana sia il Guacamole Day.

Guacamole, come fare la ricetta originale della salsa messicana

Per prima cosa diamo una ripassata alla ricetta messicana originale del Guacamole (o per l’esattezza Azteca), preparata con avocado maturo e lime, servita spesso insieme ai nachos, i famosi triangolini di farina di mais, all’interno dei burritos o con fagioli e pollo.

Ingredienti

  • 2 avocado maturi
  • il succo di 2 lime
  • 1 pizzico di sale
  • mezza cipolla media
  • 1 peperoncino jalapeño
  • alcune foglie di coriandolo (facoltativo)
  • 1 peperoncino verde chile serrano (facoltativo)

Ricetta

  1. Per una salsa Guacamole cremosa tagliare gli avocado a metà, scartando l’osso che hanno al centro: ricavare la polpa usando un cucchiaio e raccoglierla in una ciotola. Schiacciare la polpa con una forchetta fono a renderla simile a una purea.
  2. Aggiungere il succo dei lime per non far ossidare la salsa.
  3. Tritare metà cipolla in maniera molto sottile  e aggiungerla nello stesso contenitore in cui abbiamo l’avocado.
  4. Tritiamo anche il jalapeño molto sottile e mescolarlo al resto degli ingredienti e aggiungiamo un po ‘di sale.
  5. Se vuoi puoi aggiungere le foglie di coriandolo lavato e tritato e il peperoncino verde.

Salsa Guacamole: variazione con cipolla di Tropea

Per preparare la ricetta della salsa messicana con avocado  ti occorre mezza cipolla rossa di Tropea IGP tagliata finemente a quadrottini e da sminuzzare ulteriormente con il minipimer usando la funzione intermittenza, senza però ridurla in poltiglia. Mescola la cipolla tritata alla salsa Guacamole e servila come accompagnamento di stuzzichini per aperitivo a base di formaggi freschi o tonno o in con secondi piatti a base di carni bianche.

Salsa Guacamole + olive nere taggiasche

Per avere il Guacamole alle olive, che tra le varianti  è ideale per creare la base con cui farcire ottimi panini, è sufficiente aggiungere 70 grammi di olive nere denocciolate, possibilmente di varietà Taggiasche e uno spicchio di aglio fresco a cui toglierai l’anima. Anche in questo caso le olive e l’aglio vanno sminuzzati finemente senza essere ridotte in crema e poi aggiunte alla salsa Guacamole mescolando bene. Non aggiungere sale alla salsa, in quanto le olive sono già salate. Completa con un filo d’olio extravergine di oliva.

Salsa Guacamole + tonno

Per realizzare la salsa Guacamole al tonno aggiungi alla base di salsa Guacamole, 50 grammi di filetti di tonno all’olio d’oliva sgocciolati e passati al minipimer con due cucchiai scarsi di maionese e un cucchiaino di capperi dissalati. Frulla fino a ottenere un mix cremoso e aggiungilo alla salsa messicana. Il sapore è molto delicato perché il tonno si sposa perfettamente con l’avocado e il lime.

Salsa Guacamole + yogurt greco

La variante della salsa Guacamole allo yogurt è stata pensata per i palati più fini ed è un gradevole incontro tra la tradizione culinaria messicana e quella greca.

Questa variante della salsa messicana si può preparare aggiungendo circa 70 grammi di yogurt greco. Aggiungi anche mezzo spicchio di aglio tritato e mescola bene. È importante utilizzare lo yogurt giusto: per i preparati salati l’ideale è quello greco, che ha anche una consistenza molto cremosa. Si può servire questa variante della Guacamole per accompagnare piatti di pesce o per gli stuzzichini salati a base di avocados (of course) e finger food da happy hour.

Salsa Guacamole + pomodoro pachino crudo

E se la Guacamole sposa il pomodoro? Mai matrimonio fu più riuscito e il risultato dell’immancabile tocco mediterraneo all’antica ricetta Azteca è un mix di equilibrio e armonia dei sapori. Per avere una bella salsa rustica al Guacamole e pomodoro si consiglia di schiacciare la polpa dell’avocado solo con la forchetta e lasciare dei pezzi grossolani. Aggiungete 4 pomodorini pachino (per due avocado) precedentemente tagliati a pezzettini e mescolati a un piccolo scalogno sminuzzato al minipimer. Mescolate delicatamente la salsa Guacamole e, per aromatizzare ulteriormente, aggiungete un pizzico di peperoncino.

Come conservare la Guacamole

Un trucco per conservare la salsa verde messicana fatta in casa e per proteggerla dall’ossidazione che la renderebbe marrone, consiste nell’aggiungere il succo di mezzo limone fresco da mescolare bene al composto. La salsa si conserva in frigorifero in un bicchiere o una ciotola di vetro coperta da pellicola trasparente per un paio di giorni.

Potrebbe interessarti anche