23 maggio 2018 |

I migliori piatti della cucina siciliana: ecco le ricette da provare [FOTO]

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

Un viaggio tra i migliori piatti della cucina siciliana con le ricette più buone da provare. Che vi rechiate lì in viaggio o che ve ne stiate tra i fornelli a sperimentare, la cucina siciliana vi sorprenderà!

Con la tradizione araba, con le tonnare sulle coste, il sole che irrora la terra, il profumo di agrumi in ogni dove, i capperi che inondano le colline e con gli ingredienti tra i più buoni al mondo, la Sicilia vanta una cucina tradizionale assolutamente al top.


Infatti la storia della cucina siciliana è un intreccio di influenze che vedono la “lenta cottura” di ingredienti della terra come le mandorle e i pomodori, del mare come il tonno e il pesce spada, della vicina Africa come il cous cous, e degli Aragonesi come le melanzane. D’altra parte, la Sicilia è la terra della Magna Grecia, dove si produceva il vino e l’olio migliore e dove sono nate paste particolari, pane e dolci incredibilmente buoni.

I piatti siciliani, come la parmigiana di melanzane, gli spaghetti con le sarde o la granita di gelsi, vivono tanto nella nostra fantasia quanto nelle nostre papille gustative, ancora prima che li abbiamo potuti assaggiare. Perchè? Perchè il mito e la fama della cucina siciliana colora i libri, i romanzi, i film che da Verga a Pirandello, da Camilleri a Montalbano ci raccontano così bene questa cultura culinaria, da farcela amare e sognare.

Insomma, i piatti tipici della cucina siciliana sono davvero all’altezza della loro fama! Scopriamo le ricette siciliane più famose.

Gli antipasti della cucina siciliana

Ricetta delle Panelle

Ingredienti

  • 250 g di farina di ceci
  • 6 dl circa di acqua fredda
  • 2 cucchiai rasi di prezzemolo tritato
  • olio
  • strutto o olio per friggere
  • sale
  • pepe abbondante

Ricetta

  1. In una casseruola diluite la farina di ceci e un pizzico di sale con l’acqua versata a filo
  2. Ponete sul fuoco a fiamma media e, sempre mescolando, cuocete fino a quando la pasta si stacca dalle pareti del recipiente
  3. Prima di ritirare la casseruola regolate il sale, aggiungete il prezzemolo e un’abbondante presa di pepe, e amalgamate il tutto con cura
  4. Spennellate d’olio il piano di lavoro, versatevi l’impasto allo spessore di 1-2 centimetri, lasciate raffreddare poi tagliate a rettangoli oppure a rombi o a quadratini e friggetene un po’ alla volta in olio (o strutto) ben caldo. Quando le Panelle saranno dorate, sgocciolatele e asciugatele su carta assorbente da cucina Servitele calde con gli aperitivi.

Qui trovate la ricetta delle arancine (o arancini) di riso 

Cucina siciliana: primi piatti

Come primo piatto tipico della Sicilia, la ricetta della pasta ‘ncasciata è quella al momento più famosa. Però vi proponiamo anche le famose Busiate alla trapanese che, delle ricette siciliane: è una ricetta decisamente facile quanto deliziosa.

Ingredienti

  • Pasta 600 g di Busiate trapanesi originali
  • 500 g di Pomodori da salsa
  • Basilico
  • Aglio a spicchi
  • 6 Mandorle
  • 40 g Pecorino
  • 100 g Olio di oliva extravergine q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Preparazione

  1. Pestate insieme l’aglio, il basilico e le mandorle ed aggiungete un filo di olio
  2. Versate in un vasetto di vetro e mescolate, unendo anche un po’ di pecorino grattugiato
  3. Mettete i pomodori in acqua calda per qualche minuto, poi pelateli, privateli dei semi, spezzettateli e passateli nel mortaio
  4. Aggiungeteli agli altri ingredienti, aggiustando di sale, pepe e altro olio
  5. Cuocete la pasta in acqua salata, scolatela al dente e mescolatela al sugo
  6. Servite.

Cucina siciliana: secondi piatti

Qui trovate la ricetta della focaccia alla messinese, mentre come secondo piatto tipico siciliano vi consigliamo la caponata alla siciliana:

Ingredienti

  • 1 kg di melanzane
  • 300 g di pomodori pachino
  • 100 g di olive verdi
  • 50 g di cappero sotto sale
  • 30 g di pinoli
  • 20 g di uva sultanina
  • 1 cuore di sedano
  • 1 cipolla
  • 1 mazzetto di basilico
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • 1 bicchiere di aceto bianco
  • olio di oliva extravergine q.b.
  • olio per friggere q.b.
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

Ricetta

  • Incidete i pomodorini con due tagli a croce e facendoli sbollentare in acqua bollente
  • Togliete la buccia
  • Mettete a bagno l’uvetta per 10 minuti in acqua tiepida, poi scolatela e strizzala
  • Prendete i capperi, sciacquateli sotto l’acqua fredda corrente e lasciateli a bagno per circa 5 minuti
  • Tostate i pinoli in una padellina
  • Prendete le melanzane, lavatele, asciugatele e tagliatele a cubetti di 2 cm
  • Pulite il sedano e tagliatelo a rondelle, tenendo anche qualche ciuffetto più tenero
  • Lavate tutte le verdure e scottatele in acqua bollente per 2 minuti
  • Sbucciate la cipolla, tritatela e fatela appassire in una padella con 3 cucchiai di olio
  • Unite la polpa dei pomodorini e lo zucchero, proseguendo la cottura per 5 minuti
  • Aggiungete i capperi, l’aceto, i pinoli, l’uvetta e le olive e fate cuocere per 10 minuti
  • Asciugate i cubetti di melanzana e friggeteli in abbondante olio caldo finché saranno ben dorati
  • Scolateli con una schiumarola e asciugateli sulla carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso
  • Friggete ora anche il sedano nello stesso olio usato per le melanzane, passatelo sulla carta assorbente e unitelo al sugo di pomodoro insieme alle melanzane
  • Salate le verdure, aggiungete una macinata di pepe e proseguite la cottura per altri 10 minuti a fiamma abbastanza vivace, mescolando di tanto in tanto
  • Aggiungete le foglie di basilico spezzettate grossolanamente e togliete la caponata alla siciliana dal fuoco, lasciandola raffreddare del tutto prima di servirla.

Altre ricette siciliane? Qui trovate le ricette dei dolci siciliano come la granita di gelsi, qui invece la ricetta del Biancomangiare.

Buon tour enogastronomico in Sicilia!

Potrebbe interessarti anche