15 Novembre 2021 |

Rice Noodles, quattro ricette gustose per preparare gli spaghetti di riso

di Manuela Zanni

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità
  • Gli spaghetti di riso orice noodles” sono tipici della cucina orientale cinese, giapponese, vietnamita e thailandese.
  • In genere questi spaghettini vengono preparati insieme alla carne, al pesce o alle verdure, oppure anche aggiunti a zuppe, minestre, insalate e ripieni di vario genere.
  • Prepararli richiede davvero poco impegno perché bastano solo pochi minuti di cottura affinchè si cuociano.

Come cucinare i rice noodles? I modi per preparare gli spaghetti di riso sono davvero tanti, ma se proprio volete stupire i vostri ospiti prendete pure spunto dalle ricette tipiche della cucina orientale. Tuttavia, gli spaghetti di riso sono anche un’ottima alternativa alla pasta e si prestano bene anche ad essere conditi con un semplice sugo di pomodoro fresco e basilico o con altri condimenti tipici della cucina italiana.

 

Come si preparano i rice noodles?

Prepararli richiede davvero poco impegno perché bastano solo pochi minuti di cottura affinchè si cuociano.Per cuocerli, infatti, basta immergerli per alcuni minuti in acqua portata a ebollizione e tolta dal fuoco.Vediamo alcune ricette sfiziose e tradizionali per preparare gli appetitosi spaghetti di riso!

 

Phad tahi, spaghetti di riso alla thailandese

Gli spaghetti di riso alla thai sono un piatto classico della cucina thailandese: si tratta di una ricetta tradizionale, dai caratteristici sapori e profumi orientali. Gli spaghetti di riso alla thailandese infatti sono solitamente preparati con olio di semi, aglio, tofu, pollo, code di gamberetti, germogli di soia, uova, arachidi tostati, salsa di pesce, salsa soia o salsa chili. Tutti questi ingredienti vengono inseriti mano a mano nel wok con i noodles di riso, che vengono insaporiti e saltati in padella!

 

Spaghetti di riso alla piastra

 

Gli spaghetti di riso alla piastra sono una ricetta semplice e gustosa al tempo stesso. In pratica, si tagliano le verdure (come carote, peperoni e zucchine) a julienne e si fanno cuocere in un wok, dopo aver fatto soffriggere un cipollotto tagliato finemente. Quando le verdure sono cotte, si aggiungono le code di gamberi e si fà rosolare il tutto per circa 5 minuti, poi si aggiunge un po’ di acqua e i germogli di soia, facendo sempre insaporire il tutto per qualche istante. Nel frattempo si preparano i noodles, ovvero si mettono in acqua bollente per pochi minuti e si scolano dall’acqua, per poi metterli nel wok insieme al condimento preparato e a due cucchiai di salsa di soia. Infine, si trasferisce il tutto su una piastra rovente, facendo saltare ancora pochi minuti gli spaghetti di riso!

 

Spaghetti di riso al curry

 

Gli spaghetti di riso al curry sono un primo piatto semplicissimo da preparare. Preparate delle verdure tagliate a julienne e cotte in padella. A parte, amalgamate in una ciotola la panna vegetale di soia con un cucchiaio di curry e aggiungete il composto alle verdure cotte in precedenza. Infine preparate gli spaghetti di riso e fateli saltare in padella per pochi minuti insieme al condimento.

 

Spaghetti di riso con verdure croccanti

Ingredienti (X 4 persone)
350 gr di spaghetti di riso
Verdure miste
Salsa di soia
Prezzemolo fresco

Come prima cosa occorre pulire tutte le verdure. Prima lavatela sotto acqua corrente, quindi rimuovete le estremità della carota, sbucciatela e tagliatela a julienne. Questo taglio può essere ottenuto o tramite una mandolina oppure ricavando prima delle strisce di 2 mm che poi ridurrete in bastoncini.
Fate la stessa cosa con la zucchina.
Il peperone, invece, dopo essere stato lavato, va privato del picciolo, dei semi e dei filamenti. Affettatelo finemente.
Scaldate una padella larga, meglio se un wok, con due cucchiai di olio di semi. Quando sarà rovente scottate le verdure per tre minuti e in ultimo sfumate con la salsa di soia.
Cuocete gli spaghetti di riso in abbondante acqua salata per il tempo indicato sulla confezione. Solitamente si parla di 5-10 minuti.
Una volta che gli spaghetti saranno cotti, scolateli e saltateli velocemente in padella con le verdure.
Distribuite nei piatti e completate con del prezzemolo tritato fresco.

 

Leggi anche:

Cucina orientale, tutti i benefici e le ricette più gustose da provare

6 zuppe dal mondo, le ricette da conoscere