22 maggio 2014 |

Come scoprire le bugie del partner

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità
Litigio

“Gli uomini sono sempre sinceri. Cambiano sincerità, ecco tutto.”

Niente meglio di questa frase di Tristan Bernard esemplifica il rapporto tra gli uomini e le bugie. Senza fare di tutta l’erba un fascio, possiamo però dire che molto spesso capita che sorgano alcuni problemi nel rapporto di coppia a causa delle bugie.

Vediamo insieme qualche indizio per scoprire le bugie del partner senza finire con il cuore spezzato:

  • Fa il vago, tende a sviare un argomento, non riesce a darti una risposta puntuale ad una tua domanda specifica soprattutto evitando di guardarti negli occhi: “cos’hai fatto oggi?”, “con chi hai pranzato?”, “a che ora sei uscito dall’ufficio?” e via dicendo. Se le sue risposte tergiversano, ecco il primo campanello d’allarme.
  • Risponde in modo lento, frammentato e incerto ripetendo spesso la tua domanda per cercare di prendere tempo; cerca di sviare il discorso, di pensare ed inventare risposte che ti possano soddisfare: seconda avvisaglia!
  •  Il suo sguardo si fa improvvisamente sfuggente, non riesce a stare fermo mentre ti parla e inizia a giocare con alcune parti del corpo, ad esempio si tocca i capelli, gioca con le mani, si gratta il naso o la fronte: sono tutti sintomi di stress e nervosismo a causa della situazione difficile in cui si sente braccato. Ecco allora il terzo indizio.
  • Si dilunga in racconti dettagliati su argomenti scelti da lui che ha evidentemente preparato ma evita di entrare nei particolari se la domanda parte da te, continuando a fare rimando ad esperienze vissute insieme o che ti ha già raccontato: “ti ricordi quella volta…?” o “sai quel mio amico di cui ti avevo parlato un po’ di tempo fa…?”. O ancora specifica la relazione che ha con tutte le donne di cui ti parla: “la mia collega”, “la mia vecchia amica”, “la mia compagna di università non tanto carina”, “quella lì bionda che ho visto un paio di volte”. Attenzione: guai in vista!
  • Inizia ad essere paranoico: ti attacca per paura di essere attaccato, dà risposte aggressive accusandoti di essere nervosa e scostante, si irrigidisce anche davanti ad una semplice ed innocua domanda. Coda di paglia? Perchè mettere le mani avanti se non hai nulla da nascondere? Bene, questo indizio ha completato il puzzle, purtroppo.

I bugiardi sono una vera piaga che andrebbe estirpata con decisione, purtroppo è ancora peggio se il bugiardo in questione è proprio il nostro compagno. Se le cose stanno davvero così, è meglio imparare tutti modi per scoprire se il nostro partner mente per smascherare anche i pinocchi più incalliti e farci rispettare.

Leggi anche:

Potrebbe interessarti anche