23 Dicembre 2011 |

I 6 modi per trascorrere in coppia le vacanze di Natale ideali

di francesca

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

Niente mette più sotto pressione una coppia dell’organizzare le vacanze insieme, soprattutto quando, come a Natale e Capodanno, si deve affrontare anche l’impatto delle vacanze in famiglia, lo stress di acquistare i regali giusti e gli imprevisti meteo. Dice il dottor Rob Dobrenski: “La vacanza insieme non deve diventare uno sforzo; aspettatevi piuttosto alcune buche e vari imprevisti; poi, se non accadrà nulla, resterete piacevolmente sorpresi”.

Gestire le vacanze di Natale in famiglia

Prima di farsi prendere troppo dalla magia di un Natale di coppia travolgente è necessario calcolare in modo più razionale possibile quelli che saranno i punti critici del vostro soggiorno. In particolare, se vi proponete di incontrare le vostre famiglie, preparatevi – come si sul dire – a tutto: in questi incontri ci sono spesso tutti i tipi di domande sul futuro. Il bombardamento di aspettative da parte dei genitori e parenti può influire negativamente sul vostro umore, generando inutili tensioni (in stile Ti presento i miei). Calcolate, quindi, momenti di tregua per ovviare al rischio di essere travolti dallo stress natalizio: potete trascorrere in famiglia il Natale ma organizzate in tempo il Capodanno e il giorno seguente in totale privacy.

Dividete la vacanza in due tempi

Mettete in conto che, in alcuni casi, si può trascorrere una parte di vacanze in coppia e la restante con la famiglia. Alcune coppie riescono a vivere benissimo le loro vacanze semplicemente separandosi per alcuni giorni in cui rispettano le tradizioni delle rispettive famiglie. Inutile tirare troppo la corda! Dopo, sarà molto meglio festeggiare il secondo tempo delle vacanze insieme e senza costrizioni.

Niente vacanze con spiacevoli sorprese

Ogni volta che ci si avventura in un territorio sconosciuto, aiuta il fatto di avere un’idea sulle abitudini del luogo. Soprattutto in coppia, non bisognerebbe mai partire impreparati circa i costumi e le usanze del posto in cui si va. E’ sempre meglio prevedere, come e quanto, le vostre esigenze potranno essere soddisfatte e a che cosa dovrete abituarvi velocemente: serve per non rischiare di rovinarsi la vacanza con imprevisti che potevano invece essere previsti! Se avete, per esempio, richieste di restrizioni alimentari, intolleranze ai cibi o cose di questo tipo, sarebbe meglio informarsi in tempo sulla possibilità di soddisfare tutto questo senza andare all’avventura.

Se siete ospiti, non arrivate a mani vuote

Naturalmente, questa regola si applica ogni volta che si è un ospite in casa di qualcuno. Fare i regali all’ultimo momento può  indurvia uno stress incredibile dovuto all’incapacità di gestire i costi elevati, il poter deludere le attese e cose di questo genere. Arrivare con i regali già pronti, invece, serve per fare una buona impressione e togliere dalla lista una voce di stress non indifferente.

Imparate a rilassarvi: siete in vacanza

La maggior parte delle coppie dichiara di non essersi goduta la vacanza a causa della troppa concentrazione a rendere le cose perfette senza riuscirci. A volte sono gli amici, altre volte i genitori, i figli ecc; sta di fatto che trascorrere la vacanza in modo ideale sembra davvero un’utopia. Allora fate così: una volta in casa o in albergo, stappate una bottiglia e brindate; siete in vacanza!

In vacanza fate sesso

Durante le vacanze di Natale, è molto facile perdere la “retta via dello stare insieme”, persi nello shopping, nei conti che non tornano e in altri mille pensieri! Potrebbero così, trascorrere intere settimane senza che una coppia faccia l’amore. Questo fenomeno è l’esatto contrario di ciò che dovrebbe avvenire durante le vacanze e cioè, fare più sesso e passare più tempo insieme. Durante lo shopping perciò, ritagliate del tempo e organizzate un Capodanno in tutto relax con la persona che amate.