Primo appuntamento, le cose da non fare

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

Primo appuntamento, le cose che non si devono fare sono molte. Il primo incontro tra due persone è un momento delicato e decisivo, sia “lui” che “lei” si aspettano di trascorrere una gradevole serata in un ristorante particolare o al cinema e conoscere una persona “speciale” capace di conquistarci e di farsi conquistare. Cosa non fare affinché la prima volta insieme non si trasformi in un incubo?

Prima cosa: non arrivate in ritardo. Evitate così di dare una cattiva “prima impressione”. Scegliete una mise comoda e semplice, non siate troppo eccessive (stile panterona della savana) ma femminili ed eleganti. Quali gli argomenti di cui parlare? Durante il primo appuntamento è assolutamente vietato parlare degli ex ed iniziare ad ammorbare l’altro, per ore, sulla perdita di fiducia verso gli uomini e di quanto non credete più nell’amore. Basta lagne sulle storie passate e finite. Raccontate voi stesse con allegria e leggerezza, dovete farvi apprezzare per quello che siete. Divertitevi!

Fate scegliere a lui il ristorante, la prima sera, e fatevi corteggiare. Nell’era degli ingombranti social network come facebook, twitter e instagram, evitate coinvolgerlo e commentare insieme i post dei vostri amici. Mentre lui ordina il vino non chattate con le amiche che vi chiedono “come sta andando” e non mettete le foto della cena su instagram.
La regola d’oro perché il primo appuntamento non si trasformi in una situazione imbarazzante per entrambi è ed essere se stessi. Non mostratevi agitati, né troppo esuberanti ma soprattutto non strafate e non mettetevi troppo in mostra. Evitate di raccontare troppo di voi. Siate riservate e fatevi scoprire piano, piano.

Altro punto importante? Non parlate di politica o stress da lavoro o dell’ultima seduta dallo psicologo sul vostro rapporto problematico con i genitori. Al contrario, parlate delle vostre passioni, di cosa sognate e cercate. Raccontate dell’ultimo film visto, di un bel concerto che vi ha fatto divertire o del libro che più vi ha colpito. Conoscervi meglio aiuterà a trovare punti di interesse con l’uomo che potrebbe diventare la vostra anima gemella. Infine, non litigate su chi debba pagare il conto. Lacavalleria ancora non è morta!

 

Potrebbe interessarti anche