Calvo o capellone? Qual è il tuo tipo ideale di uomo?

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

E a te piace l’uomo calvo o capellone? Qual è il tuo tipo ideale di uomo? Ci hai mai pensato?

Calvo o capellone? Qual è il tuo tipo ideale di uomo?

Senza saperne bene il perchè, noi donne ci sentiamo tendenzialmente più attratte dall’uomo calvo o, al contrario, dal classico capellone. C’è infatti chi è pronta a giurare che l’uomo più sexy sia quello senza capelli e chi, al contrario, sostiene che sia il capellone l’uomo più bello e attraente. Inoltre, sia nell’uno che nell’altro caso, la donna che ama i calvi odia “a pelle” i capelloni e viceversa. Ma da cosa dipendono queste preferenze? Vediamo perchè i nostri gusti in merito ci suggeriscono l’una o l’altra scelta.

Una questione di percezione

Alla base di questo generale orientamento della scelta del partner in base alla sua “testa” ovvero se “calvo o capellone” ci sarebbe il dilemma tutto al femminile tra “uomo-padre” e “uomo-adolescente”, laddove al primo tipo corrisponderebbe di più l’uomo calvo e al secondo, naturalmente, il capellone, eterno ragazzino per definizione.

Anche se con le dovute eccezioni, le motivazioni alla base di queste preferenze sembrerebbero essere valide un po’ per tutte le ragazze, con la conseguenza che la scelta dell’uomo in base ai suoi capelli potrebbe essere influenzata proprio dal tipo di sensazione che questi due tipi di uomini trasmettono: maturità o giovinezza.

L’uomo calvo, insomma, appare ai nostri occhi femminili come un tipo più saldo, meno pretenzioso e meno egocentrico, più riflessivo e pacato, pronto a ragionare prima di prendere decisioni. Inoltre si dice che i calvi siano più virili e passionali. Sarà vero?

capellone-2

 

L’uomo che anche in età avanzata porta i capelli lunghi, invece, è visto come un ribelle (sarà poi vero?), mai serio e con una grande voglia di divertirsi.

Quelli che portano sempre i capelli lunghi, inoltre, hanno anche spesso uno stile di vita più creativo: sono spesso musicisti, artisti e giramondo. Sono vanesi, sempre intenti a “lisciarsi la criniera” che sentono, alla maniera di Sansone, come un punto di forza e civetteria del tutto maschile.

Al contrario, gli uomini calvi sarebbero anche meno vanitosi (e anche questo sarà vero?) e, proprio per questo, non entrerebbero in competizione con la donna al loro fianco con il risultato che, almeno per quanto riguarda la chioma, la vanità resterebbe prerogativa della partner femminile.

E adesso che avete un po’ di dettagli in più su questa “delicata faccenda”, diteci: quale tipo scegliete e perchè? Calvo o capellone? Quale vi attrae di più al primo sguardo?

Potrebbe interessarti anche