30 ottobre 2017 |

Demisessualità: cos’è e come riconoscerla

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

Che cos’è e come si riconosce la demisessualità, un fenomeno molto diffuso a cui non abbiamo mai dato un nome? Riguarda tutte quelle persone che sentono il bisogno di una relazione più profonda per sentirsi attratti fisicamente da qualcuno; scopriamone di più!

Avete mai sentito parlare di demisessualità? In realtà si tratta di un fenomeno molto diffuso a cui non ci siamo mai preoccupati di dare un nome e che si manifesta quando l’attrazione sessuale subentra dopo il feeling mentale.La demisessualità viene definita come un orientamento sessuale in cui una persona sente un’attrazione sessuale nei confronti di un’altra solo quando c’è un legame affettivo: proviamo a saperne di più per capire cos’è e come riconoscerla!


Sarà accaduto a tutte di sentirsi attratti fisicamente da qualcuno soltanto dopo un periodo di frequentazione: succede che quel feeling mentale cambia la percezione fisica di chi ci troviamo di fronte. Per i demisessuali questa è la norma; tra di loro, inoltre, ci sono anche persone che provano attrazione sessuale per il partner pur senza percepirla come attrazione fisica. Si tratta ovviamente di legami profondi, che mettono in secondo piano certi aspetti cambiando un po’ le priorità nel rapporto di coppia.

Come si riconosce la demisessualità

A volte riconoscere la demisessualità negli altri è difficile: un potenziale partner che dopo un breve periodo di frequentazione si rende conto che l’altro non ha alcun trasporto fisico-sessuale nei suo confronti tende a sentirsi respinto, mentre invece si trova semplicemente di fronte ad una persona che ha bisogno di più tempo per sentire questo tipo di feeling. Il demisessuale ha bisogno di prendere in considerazione anche altre variabili per percepire quell’attrazione fisica che magari per un’altra persona è immediata.

Di certo la demisessualità non riguarda il tipo di persone da cui ci si sente attratti, ma la tipologia di rapporto che interessa instaurare con un potenziale partner, che potrebbe anche avere un aspetto molto attraente che per questi soggetti, però, almeno inizialmente, passa in secondo piano. Quello che bisogna chiarire, comunque, è che la persona demisessuale non è disinteressata al sesso, ma sente il bisogno di una relazione più profonda prima di passare ad un approccio fisico.

LEGGI ANCHE:
Andare a letto con un uomo al primo appuntamento, tutti i pro e i contro

Potrebbe interessarti anche