04 Aprile 2016 |

7 consigli per liberarsi degli ex una volta per tutte

di Claudia Scorza

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità
Come affrontare e come uscire dalla fine di una storia d'amore? Il Dott. Mazzucchelli ci spiega perchè evitiamo il rifiuto e abbiamo paura che finisca.

Come comportarsi con un ex insistente? Scopriamo 7 consigli per liberarsi degli ex una volta per tutte e creare un distacco netto. Ecco le mosse giuste per chiudere con un ex e proseguire la vostra vita.

Dare un taglio netto al passato e chiudere una relazione con l’ex fidanzato non è affatto semplice, soprattutto se lui sembra non volerne sapere e continua a farsi sentire. La fine di una storia d’amore porta sempre con sé amarezza, delusione e sofferenza, un mix di sentimenti che difficilmente ci rendono lucidi per prendere decisioni sagge e utili per il nostro bene. Se lui insiste, vi telefona e si fa vivo in continuazione come se nulla fosse accaduto, allora sta a voi prendere coraggio e mettere delle barriere piuttosto solide, difficili da oltrepassare. Ovvio, non tutte reagiamo allo stesso modo a una separazione, ma è importante sforzarsi di essere chiare e determinate, facendogli capire esplicitamente di non voler più essere disturbate. Ma come fare a liberarsi dell’ex una volta per tutte, evitando dolorosi fastidi e insistenze? Ecco qualche consiglio utile da seguire!

1. Armatevi di pazienza

Sembra una banalità, ma la pazienza e l’ascolto sono due doti molto importanti per chiudere il rapporto con il proprio ex in maniera definitiva. La pazienza serve soprattutto nella fase iniziale quando lui telefona per parlare e chiarire, quando cerca un confronto perché pensa che la storia non si sia conclusa in maniera chiara e trasparente e perciò vuole affrontare la separazione nel migliore dei modi. Ascoltate le sue ragioni e lasciatelo sfogare, cercando di non farvi sopraffare da emozioni e ricordi che possano farvi tornare sui vostri passi.

2. Determinazione e decisione

Ci saranno momenti in cui sentirete di vacillare e sarete prossime al cedimento: è proprio lì che dovete tirare fuori tutta la determinazione e la decisione che avete! Siate distaccate, chiare e non lasciate in sospeso questioni o frasi che possano dare anche solo la minima speranza di una riconciliazione con il vostro ex. È quello che lui spera e che cercherà di fare, facendovi ricordare solo le cose belle che avete vissuto e quanto siete stati felici insieme. Non mollate!

3. Usate il dialogo

Il dialogo è fondamentale per liberarsi dell’ex se si nutre stima nei suoi confronti e lo si ritiene una persona capace di ascoltare e comprendere le vostre ragioni. Confrontarsi, spiegarsi e chiarirsi sono tutte armi vincenti per una separazione netta e pacifica con l’ex fidanzato. Siate forti e fredde al punto giusto, scegliete un luogo affollato e una situazione formale per evitare cedimenti e momenti in cui potreste rimanere da soli.

4. Mentite se necessario

Se il dialogo e la chiarezza non sortiscono i risultati sperati, dovete ricorrere alle bugie. Si tratta di quelle definite “bugie a fin di bene”, cioè quelle verità omesse o modificate in grado di condurlo alla rassegnazione e renderlo arrendevole. Ad esempio, potete dirgli che state frequentando un’altra persona che vi sta dando un po’ di serenità e per questo non ha più senso continuare a sentirvi. Sarà doloroso vederlo soffrire per questo, ma potrebbe essere un metodo efficace per aiutarlo a metabolizzare la fine della relazione.

5. Evitate di essere eccessivamente dure

Non cercate di ferire il suo orgoglio, di umiliarlo o farlo stare peggio. Spesso non si tratta solo di comportamenti sbagliati tra ex fidanzati, ma anche di quelli di amici e parenti vicini ai diretti interessati. Chiedete alle persone che vi vogliono bene e che conoscono entrambi di non infierire e di non riportare cose che voi non volete fargli sapere. Date indicazioni chiare e precise alle persone per evitare che la frase sbagliata o un malinteso possano solo peggiorare la situazione.

6. Attenzione al “restiamo amici”

Restare amici tra ex fidanzati può essere spesso un errore pericoloso perché porta a non chiudere mai definitivamente la storia. Inoltre, alle volte, non permette di approfondire seriamente nuove conoscenze e la possibilità di intraprendere una nuova relazione felice. C’è chi riesce, ma l’amicizia con l’ex fidanzato parte già in maniera strana: ricordi, emozioni, intimità e momenti di intensa condivisione non possono svanire nel nulla. Quando una storia è chiusa, è chiusa, e per questo è meglio troncarla definitivamente, senza strascichi inutili.

7. Se l’insistenza va oltre, ricorrete alla legge

Qualora la situazione dovesse sfuggirvi di mano, non dimenticate che la legge è dalla vostra parte. Se il vostro ex fidanzato insistente dovesse diventare molesto tanto da farvi temere per la vostra incolumità, potete pensare di denunciare l’ex fidanzato per stalking alle forze dell’ordine. Alle volte è sufficiente minacciare di farlo per ottenere risultati soddisfacenti. Ricordatevi, però, che per denunciare il fatto alla polizia devono esserci reali motivi di pericolo per la vostra persona. La speranza, ovviamente, è quella di poter risolvere tutto in maniera pacifica e adulta, senza doversi trovare in situazioni gravi e pericolose.