22 Settembre 2014 |

Viso povero di collagene: rimedi?

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

Domanda

Salve, ho il viso ‘scavato’ poverissimo di collagene, vorrei usare il mio grasso corporeo o la carbossiterapia, lei pratica queste “terapie”? se si i costi e dove opera dottoressa. Io vivo a Salerno.

Risposta

Gentilissima Signora,
mi occorrerebbe poterla valutare di persona o almeno poter vedere la fotografia del suo volto, perché dalle sue parole sembra esservi un minus di volume e contestualmente una perdita dell’elasticità cutanea data da una collagenogenesi un po’ affaticata. I trattamenti ideali per questo tipo di problematiche sono la biostimolazione mediante acido ialuronico e vitamine e aminoacidi, lo skinbooster che servono per ridare immediatamente tono e polposità alla sua pelle e poi e procedere con tecniche volumizzanti che possono sfruttare materiali altamente tecnologici a base di acido ialuronico (attenzione, non tutti i prodotti danno gli stessi risultati, offerte commerciali e prezzi troppo bassi ci fanno dubitare della qualità del materiale che per essere buono deve anche avere un prezzo coerente) oppure la tecnica di lipofilling che preleva il suo grasso, se ne ha, e dopo averlo purificato lo reimpianta nelle zone corporee e del viso che ne hanno bisogno. Sarei felice di poterla aiutare, mi invii le sue fotografie, possibilmente di fronte, di profilo e di tre quarti, in questo modo potrò fare una valutazione più precisa. I trattamenti possono essere combinati e nella stessa seduta si possono effettuare più procedure, sempre nel rispetto della naturalezza, ottimizzando così lo sforzo del viaggio. Sul mio sito, ho descritto tutte le tecniche, si prenda il tempo per curiosare, magari troverà risposte a domande che potrebbero aiutarla nella scelta. Un caro saluto.

http://www.lialavagno.com