18 Ottobre 2016 |

Smascellamento notturno, cervicale e bruxismo, aiuto!

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

Domanda

Carissimo Dott.re, la notte digrigno i denti e la mia compagna mi riferisce di lunghi momenti di “smascellamento” e tipo “suzione”. Crede si tratti di bruxismo?
Posso acquistare un bite direttamente in farmacia? Me ne ha parlato un amico. O devo rivolgermi ad uno specialista necessariamente?
Soffro anche di cervicalgia acuta e a volte sono costretto a stare a casa da lavoro, ma questo credevo fosse dovuto al lavoro da videoterminale, invece potrebbe non essere così? Potrebbe essere il bruxismo? E’ vero?
Grazie se vorrà rispondermi.
Sergio

Risposta

Buongiorno Sergio.
Quelli che Lei riferisce sembrano essere proprio i segni del bruxismo…….In ogni caso non si tratta di qualcosa di cui preoccuparsi (ne soffre circa il 10% della popolazione adulta): basterà recarsi dal suo dentista di fiducia che dopo averLa visitata potrà consigliarLe o meno l’uso di un bite notturno.
Esistono effettivamente anche dei bite pre-formati acquistabili in farmacia che hanno però lo svantaggio di essere estremamente più ingombranti rispetto a quelli personalizzati in studio. 
Il bruxismo potrebbe infine essere una concausa della sua cervicalgia oltre al disagio derivante dalla sua professione.
Potrà trovare altre risposte nell’articolo sul bruxismo dell’adulto (http://www.donnaclick.it/salute-donna/45573/il-bruxismo-ed-il-serramento-dei-denti-nelladulto/) presente nella nostra rubrica.
Cordiali saluti,
Luca Boschian Pest