06 Febbraio 2017 |

Che fare quando non riparte la passione?

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

Domanda

Salve,sono una ragazza di 20 anni,e sono fidanzata da 4 anni con il mio ragazzo di 21.Un rapporto di amore vero e sincero.Il sesso lo abbiamo scoperto dopo un anno insieme,un sesso sempre appagante,coinvolgente e creativo,certo ci sono stati momenti nel corso degli anni dove non abbiamo trovato sempre l’intimità,periodi di qualche settimana/un mese a causa di stress,lontananze..alla fine sempre riscoprendolo positivamente.Arrivando al problema:dall’estate scorsa ,per capirci,non c’è piu’ intimità ,o molta poca(periodi di astinenza lunghi).Premetto che sono io ad insistere,a lanciare l’idea,a stuzzicarlo in tanti modi,mentre lui non prende mai l’iniziativa,le mie perdite prima del ciclo sono una scusa, a mio parere ,per non fare l’amore per almeno 2 settimane,un film erotico non gli accende la passione.Con lui ho parlato piu’ di una volta riguardo l’argomento,e la sua risposta è sempre il tempo,o l’occasione giusta che manca, a volte mi da ragione sul fatto che l’intimità manca,ma a fatti non ci sono cambiamenti.Questa situazione mi rende molto frustrata e nervosa nella mia relazione e anche nella vita quotidiana,per le risposte che non mi so dare e per la mancanza d’intimità. Considerando il fatto che siamo molto giovani io ritengo che il sesso ,ora, non possa mancare e non mi so spiegare il perchè del suo rifiuto indiretto,dandomi la colpa di qualcosa.
Gioia

Risposta

Salve Gioia, nelle coppie ci sono dei momenti di alti e bassi, anche nella sessualità. Ci sono anche persone che dopo il periodo dell’innamoramento (la cui durata è variabile 2-3 anni circa) hanno un calo della libido e di desiderio verso il proprio partner, è da capire meglio se questo momento che sta attraversando il suo partner sia il preludio a modificare per alcuni versi il vs rapporto (tendiamo a rassicurare il partner dei ns sentimenti, ma spesso per alcuni non è la scelta giusta; tendiamo anche ad annullarci per l’altro e rinunciare al nostro tempo libero per trascorrerlo insieme ma a lungo andare può essere controproducente…) . Leggo che lei ha già parlato con il suo ragazzo, e già ha cercato di ravvivare quello che è il vs rapporto, provi ad allontanarsi un po’ e valuti come si comporta. Purtroppo, talvolta, per ravvivare l’interesse maschile in questo ambito non ci sono altri modi. Valuti anche tutti gli altri aspetti del vs rapporto perché talvolta, dietro il calo del desiderio ci sono altre situazioni che non funzionano e non è semplice comprenderle, se non parlando o riflettendoci. Prenda anche in considerazione il fatto che è vero che siete giovani, pertanto lunghi periodi di astinenza sono quantomeno preoccupanti per chi vive la coppia, ma è anche vero che è la vs prima esperienza e potrebbe essere la curiosità verso altre persone a rendere, purtroppo, meno interessante quella con cui si sta e allo stesso tempo non è possibile capire dalla sua mail se vi sono altre situazioni in cui l’erotismo viene vissuto. Da ultimo, mi rincresce scriverlo, potrebbe prendere in considerazione di chiudere questa relazione che non le sta dando ciò che lei desidera e allo stesso tempo ha un compagno che non fa nulla per migliorare la situazione. Cordialmente