Le candele con conchiglie, oggetto chic d’arredamento

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

Le candele con le conchiglie sono davvero un oggetto chic, perché permettono di creare delle atmosfere suggestive in ogni ambiente della casa. Realizzarle non è complicato, ma ci vuole sicuramente un po’ di manualità. Per questo motivo, oggi, abbiamo pensato di darvi qualche suggerimento per la creazione di candele un po’ diverse.


Stampi in silicone conchiglie

7.99 €

Rocchetto 30 metri filo cerato per stoppino

7.99 €

Cera paraffina 1 kg

Normalmente quando si parla di candele con le conchiglie, immaginiamo subito dei ceri, con all’interno questi preziosi regali del mare, stavolta saranno le conchiglie a contenere la cera. Facile, non credete? Come fare? Prima di tutto bisogna scegliere il materiale.

Se guardate con attenzione la nostra galleria fotografica, potrete capire che si possono costruire questi oggetti utilizzando qualsiasi contenitore. Le candele più interessanti (e chic) sono quelle all’interno delle ostriche, però potete utilizzare i classici gusci delle capesante oppure qualsiasi conchiglia ritrovata in fondo al mare o sul bagnasciuga durante l’estate. Ciò che conta è che ci sia un minimo di profondità, per accogliere la cera.

Materiale da utilizzare

  • Conchiglia
  • Cera (paraffina)
  • Filo cerato
  • Olio essenziale
  • Pastello a cera

Lavate con cura le vostre conchiglie, con sapone e una spugnetta. Eliminate le alghe e le impurità. Una volta pronte tagliate lo stoppino. Calcolate la lunghezza in base alla profondità della vostra conchiglia. In un tegamino apposito, sciogliete la paraffina con del profumo a scelta (qualche goccia di olio essenziale). Se desiderate colorare la materia prima, sciogliete all’interno un pastello a cera. Quando avete ottenuto un composto liquido, fissate sul fondo della conchiglia lo stoppino con un po’ di colla e tenendolo dritto con le mani, versate un po’ di cera. Una volta raffreddata, la candela sarà pronta.

Potrebbe interessarti anche