Fiori estivi da giardino: come coltivarli e curarli

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

Un giardino ben progettato ha come primo requisito quello di essere ricco delle cosiddette piante sempreverdi; amate per il loro fogliame sorprendente, nonostante la caduta estiva e autunnale delle bacche che tanto fanno faticare durante la stagione calda, sono una “garanzia verde” in ogni stagione.


100 semi fiori di ibisco

Semi di zinnia gigante

Tuttavia, nonostante la presenza di piante che ravvivano il nostro giardino in tutte le stagioni, quando arriva l’estate, sino a ottobre inoltrato, ciò che ci piace vedere nei nostri giardini è un’esplosione di fiori estivi colorati.

In molti casi sarà, così, possibile raccogliere mazzi di fiori per riempire i vasi e decorare la casa con centrotavola fioriti , oppure avere vasi e fioriere sempre vivi e colorati. Ecco delle brevi guide per coltivare e curare i fiori da giardino per l’estate.

Le piante, i bulbi, i semi, gli strumenti e gli accessori per la coltivazione del giardino possono essere acquistate on line su www.bakker.it

Hibiscus Perennial (H. moscheutos)

Conosciuto anche come rosa-malva questo fiore deriva da una pianta antica delle zone tropicali.

  • Attualmente, essa viene coltivata ad hoc per produrre questi favolosi ed enormi fiori rossi, rosa e bianchi.
  • I suoi steli vanno da 2 a 8 metri di altezza, a seconda della varietà e i suoi fiori sbocciano dalla tarda primavera fino alle prime gelate. In inverno, gli steli di fioritura muoiono per rinascere in primavera.
  • L’Hibiscus richiede pieno sole, acqua regolare e abbondante.

Petunia

  • Fino al 1995, quando questa pianta ibrida ha ricevuto diversi premi come pianta da giardino, i giardinieri consideravano le petunie come piante verticali. Esse infatti sono più simili a viti, perfette per la coltivazione in vasi, appesi lungo muri o anche come rampicanti da copertura per ombra.
  • Di essa, esistono molte varietà e diversi colori, dal bianco, al rosso, al frastagliato di spruzzi di colori.
  • La Petunia non resiste al freddo e dura, perciò, sino alle prime gelate d’autunno.
  • Richiede pieno sole, acqua normale. Cresce in tutte le zone calde e, in mancanza di sole e caldo, non fiorisce.

Zinnia (Z. hybrida)

  • Se il vostro sogno è quello di cogliere bracciate di fiori per fare stupendi bouquet dal vostro giardino, allora potete coltivare le Zinne.
  • Esse prosperano nella stagione calda, ma alcune specie tra di esse continuano a fiorire anche in autunno, indipendentemente dalle condizioni meteorologiche.
  • Le Zinnie sono disponibili nelle colorazioni più svariate: Bianche, arancioni, rosa, fucsia, gialle, color pesco, oro, rosse e persino verdi!
  • La pianta di Zinnie richiede pieno sole, annaffiatura quotidiana ma non abbondante. Cresce in tutte le zone e fiorisce in vari periodi dell’anno ma, soprattutto in estate.

Bocca di leone

  • Questi fiori tipici delle zone del mediterraneo crescono tutto l’anno ma fioriscono in tutta la loro bellezza solo in estate.
  • Tali piante vanno coltivate in pieno sole e sono piante tipiche da giardino con bellissimi fiori dai molti colori.
  • La loro particolarità è di avere dei fiori con una forma a calice che ricordano una bocca di leone.
  • Le annaffiature delle bocche di leone devono essere regolari, ma non abbondanti e, anzi, queste piante preferiscono la siccità agli eccessi d’acqua.

Potrebbe interessarti anche