Bracciali ricamati con fili e nastri: tutorial per accessori chic

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

Tra tutti i tipi di braccialetti che vi abbiamo proposto in questi ultimi mesi, il tutorial che vi presentiamo qui, è davvero artigianale e semplice.

Questo tipo di bracciale può essere realizzato con tantissimi materiali:

  • nastri di PVC,
  • di cuoio,
  • stringhe di stoffa,
  • nastrini di raso o seta,
  • catenelle.

Il procedimento è sempre il medesimo:

  • Avere un filo lungo almeno il doppio di quello che verrà utilizzato per ricamare 90-110 cm
  • Scegliere un bel filo o nastro doppio per l’intreccio di 50-60 cm.
  • Procurarsi un punteruolo (anche un collo di bottiglia va bene) su cui fissare il nastro di base per poter intrecciare comodamente. Attenzione: Nel tutorial, tale puntello non si vede ma è davvero utile intrecciare e ricamare questo bracciale, fissando il capo mastro o facendosi aiutare da un compagno di intreccio.
  • Procurarsi un ago grosso di quelli usati per lavorare la lana.

Questo tipi di intreccio è molto semplice tanto che può essere proposto anche come lavoretto per bambini, o per creare cavigliere o portachiavi.

Per l’acquisto dei materiali on line, potete consultare il sito arteebijoux.it

Potrebbe interessarti anche