Tende da esterno, come scegliere il modello più adatto [FOTO]

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

Ecco qualche consiglio sucome scegliere il modello più adatto delle tende da esterno. Dai modelli, alle tipologia e colore più adatti per tutti gli ambienti: balconi, giardino, terrazzo, finestre e il gazebo. Attenzione, infine, alle norme condominiali!

Le tende da esterno, anche dette tende da sole, sono un ottima strategia per riparare la casa dal surriscaldamento solare in estate e anche per decorare prospetti e balconi con gusto. Di fatto, una casa con le tende da sole assume un aspetto davvero delizioso e balconi terrazze, patii, verande o spazi inutilizzati possono diventare abitabili, freschi e allegri grazie a una o più tende da esterni.

Ma come si sceglie il modello più giusto per le tende da esterni?

Partiamo con il dire che le tende da esterni si distinguono in differenti tipologie, in base al sistema di apertura e alla struttura che le sostiene. Ogni modello si adatta al tipo di contesto in cui deve essere inserita, per cui è bene conoscerne le differenze per effettuare la scelta.

La tenda a rullo (anche detta a bracci e semi-cassonetto) si apre grazie a due bracci estensibili fissati ad una struttura superiore, a cui è attaccato il tubolare da cui si srotola la tenda. Essa offre protezione solo nella parte superiore ed è comunemente usata per i balconi ma anche per coprire spazi all’aperto.

La tenda a caduta scende a filo verticale della facciata, offrendo protezione sia frontalmente che lateralmente. Anche questa tipologia è molto usata per i balconi, ma va ugualmente bene per le finestre.

La tenda da sole a capottina è una tipologia piuttosto vistosa, che viene usata per coprire balconi e finestre, ma anche vetrine e si adatta particolarmente ad edifici storici. La forma di questa tenda è bombata e il telo è montato sopra un telaio curvo ad arco che si muove attraverso un richiamo a fune. La protezione offerta è sia nella parte frontale che in quella laterale.

Vari modelli di tende e norme per installazione

Se avete una casa di proprietà potete scegliere le tende da esterno che desiderate e, nella maggior parte dei casi, i vari costruttori vi realizzeranno tende da sole su misura adatte alle vostre esigenze di larghezza.

Dovreste considerare bene, in ogni caso, la facilità di smontaggio delle tende in quanto è bene chiuderle e ritirarle durante la stagione fredda per non rovinarle. In genere quelle a rullo e capottina su richiudono su se stesse e possono poi essere coperte con involucri di protezione. Le tende da gazebo o da terrazzo si smontano.

Diverso è il caso dell’istallazione di tende da esterni per i condomini: in questo caso, bisogna chiedere al consiglio e ai condomini il permesso di installare tende proprie poichè i prospetti, come si sa, dovrebbero rispondere alla regola di uniformità.
Per i patii e i balconi interni il discorso non cambia, ma è più semplice mettersi d’accordo in quanto non si incorre nell’inconveniente della facciata esterna.

Potrebbe interessarti anche