31 Marzo 2015 |

Tende a palloncino fai da te, come confezionarle in pochi passaggi

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità
Come confezionare tenda

Volete realizzare delle tende a palloncino fai da te per la casa? Ecco come confezionarle in pochi passaggi facili da eseguire. Le tende sono complementi d’arredo molto importanti all’interno delle abitazioni, poichè servono a dare quel tocco in più di stile e di colore e contribuiscono a creare un ambiente accogliente ed ospitale. Se volete arredare le stanze della casa con delle tende particolari, le tende a palloncino solo l’ideale: possono essere acquistate nei negozi specializzati, ma una bella idea è quella di provare a confezionare da sole!

Le tende a palloncino sono molto decorative e presentano delle tipiche balze, ovvero hanno un’arricciatura che viene fatta in basso dove forma il “palloncino”. Questo tipo di tende sono particolarmente adatte per le camere da letto e per i salotti, ma possono essere utilizzate anche per arredare tutte le stanze della casa, cambiando ovviamente il tessuto e lo stile per i vari ambienti.

La particolarità di queste tende è il ripiego e l’arricciatura finale, che va a formare in modo simmetrico delle balze a semicerchio. Tuttavia, confezionare le tende a palloncino non richiede una grande abilità e per realizzarle occorrono solo pochi passaggi. La cosa importante è scegliere il modo in cui si vuole che si aprano: in verticale, in orizzontale o in entrambe le direzioni.
Queste tende vengono generalmente appese con dei gancetti ad un bastone lineare o binario e, in base alla propria scelta, si utilizzeranno degli accorgimenti per indirizzare l’apertura della tenda preferita. Per prima cosa, è necessario acquistare il tessuto che si preferisce, misurare la lunghezza del binario per avere un’idea chiara e calcolare qualche centimetro in più per le rifiniture laterali. La lunghezza del tessuto in verticale deve ovviamente essere superiore all’altezza in cui vogliamo le nostre arricciature.

L’arricciatura delle balze che si trovano sulla parte finale potrà essere fatta manualmente: si prende come riferimento un punto a circa 50 centimetri o anche meno dalla parte finale della tenda e, con degli spilli, si deve appuntare il tessuto lungo tutta la superficie orizzontale, per permettere in seguito una cucitura lineare. Proseguite poi a distanziare le arricciature lungo tutta la larghezza della tenda in base alle sue dimensioni e alle vostre preferenze. Per facilitare questo passaggio è consigliabile acquistare un nastro arriccia-tenda, facilmente reperibile nelle mercerie, e cucirlo in senso verticale, in ogni punto della tenda in cui si vuole realizzare l’arricciatura e il “palloncino”.

Una volta ultimata la cucitura, ci si occupa dell’apertura della tenda a palloncino: se si desidera il sistema di scorrimento di apertura verticale si useranno gli stessi meccanismi per le tende a pacchetto, mentre se si vuole un’apertura orizzontale, si dovranno usare dei semplici ganci circolari da appendere al binario.

Sfogliate tutta la fotogallery per scegliere e confezionare le tende a palloncino fai da te!

Leggi anche:
Scegliere le tende giuste per il salotto, i consigli per non sbagliare
Tende a pacchetto, come realizzarle col fai da te

Carmela Giglio