17 giugno 2014 |

Arredare in stile vintage, le idee più belle

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

Arredare la casa in stile vintage non è particolarmente difficile, inoltre, lo stile vintage è tornato molto di moda. Prima di cominciare ad arredare la casa in riferimento a questo stile, dovete scegliete mobili e oggetti “vintage” che hanno almeno 20 anni. Vintage è, infatti, tutto ciò che ha il sapore retrò e, nel caso dell’arredamento, è importante sceglierlo con cura.

Il modo più semplice per arredare la casa in stile vintage è recuperare vecchi mobili, magari quelli dei nonni o girare per i mercatini dell’usato o per le fiere dell’antiquariato (in alternativa, potete recarvi in negozi dedicati all’arredamento vintage). Scegliete e curate molto i dettagli: poltrone, divani, tende, lampade, quadri, specchi, librerie e oggetti da sapore retrò renderanno l’ambiente vintage e curato nei minimi dettagli. Dettagli vintage sono pure le valige, i vecchi bauli oppure le stampe che ritraggono pin-up degli anni Cinquanta se amate quegli anni! Anche ampi spazi contribuiscono a rendere l’atmosfera retrò, così come pure un’atmosfera calda e accogliente, creata dai colori delle pareti!


In sostanza, per riuscire ad arredare in stile vintage è importante scegliere l’epoca alla quale ci si vuole ispirare e poi cercare di ricreare l’atmosfera di quegli anni. È bene scegliere l’epoca da predere come riferimento, infatti, il vintage degli anni ’20 e ’30 non ha nulla a che vedere con il vintage degli anni ’60 e ’70!

Caratteristiche dell’arredamento vintage

Arredamento vintage anni ‘50: i mobili degli anni ’50 sono molto più essenziali, più funzionali. Le forme bombate, le superfici lisce e i colori contribuiscono a dar loro un aspetto sobrio, ma anche allegro.

Arredamento vintage anni ‘60: gli anni ’60 vedono il boom dei mobili prodotti in serie e realizzati in plastica. L’allegria di quegli anni fa nascere la voglia di una casa semplice, ma anche frizzante. I mobili assumono quindi forme estrose e sinuose, anche con colorazioni a tinte vivaci.

Arredamento vintage anni ‘70: lo stile dell’arredamento anni ’70 diventa più sobrio, pratico, grazie all’impiego di materiali industriali e all’impiego dell’high tech.

Arredamento vintage anni ‘80: negli anni ’80 i mobili iniziano ad assumere forme geometriche minimali. I materiali utilizzati sono il legno, il metallo e il vetro e i colori diventano più sobri. Sfogliate tutta la fotogallery, prendete spunto dalle foto e scegliete il vostro arredamento in stile vintage!

Leggi anche:
Arredare con gli specchi, le soluzioni di design

Arredamento Industrial Style, idee da copiare

Carmela Giglio

Potrebbe interessarti anche